US OPEN, MADISON KEYS RAGGIUNGE SLOANE STEPHENS IN FINALE

L'attuale numero 16 del mondo si è imposta nettamente 6-1 6-2 ai danni di Coco Vandeweghe
venerdì, 8 Settembre 2017

TENNIS – Sarà Madison Keys a contendere a Sloane Stephens, protagonista poco prima della vittoria in tre set ai danni di Venus Williams, il titolo degli Us Open 2017 nella finalissima di sabato 9 settembre. Nella seconda semifinale della serata infatti, sul cemento di Flushing Meadows la testa di serie numero 15 si è imposta nettamente 6-1 6-2 ai danni dell’altra connazionale Coco Vandeweghe, al termine di una sfida praticamente perfetta giocata da parte della ventiduenne di Rock Island.

La Keys è partita subito forte, salendo velocemente sul 4-0 dopo aver perso per strada appena tre punti (tutti sul servizio della sua avversaria), e nel sesto game ha avuto anche un primo set point per il possibile 6-0, ma la Vandeweghe è riuscita almeno ad evitare il “bagel” portando a casa il gioco del momentaneo 1-5 ai vantaggi. La Keys quindi ha chiuso i conti subito dopo sul 6-1 con un altro turno di battuta molto solido, e all’inizio del secondo parziale ha continuato a spingere sull’acceleratore, portandosi subito avanti di un break dopo aver strappato nuovamente il servizio alla sua avversaria nel  terzo game. E chi si aspettava finalmente una reazione da parte della Vandeweghe è rimasto deluso, perché la Keys ha confermato il break nell’unico suo turno di battuta in cui è andata ai vantaggi, e una volta salita sul 3-1 ha continuato a comandare il match avendo sempre in mano il pieno controllo della situazione. Nel quinto game infatti, alla seconda chance, è arrivato anche un altro break, che le ha definitivamente spianato la strada verso la vittoria, e quando dopo l’ultimo cambio di campo ha conquistato la vittoria sul 6-2, ha potuto liberare tutta la sua gioia per aver staccato il pass per prima finale Slam della sua giovane carriera. Un risultato pienamente meritato, tra gli applausi del pubblico entusiasta dell’ “Arthur Ashe Stadium”, portato a casa grazie ad una prestazione di altissimo livello che l’ha vista dominare fin dalle battute iniziali dell’incontro, sia al servizio, visto che non ha concesso alcuna palla break alla sua avversaria, sia in risposta, grazie ad una velocità di palla e ad una facilità nel trovare sempre grande profondità con i suoi colpi che ha letteralmente mandato fuori giri la Vandeweghe, uscita comunque anche lei tra gli applausi dopo aver giocato sicuramente un ottimo torneo.

(Nella foto Madison Keys – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “US OPEN, MADISON KEYS RAGGIUNGE SLOANE STEPHENS IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.