US OPEN. MURRAY VOLA, BENE NISHIKORI E THIEM

Giornata senza particolari sorprese agli US Open. Murray liquida in tre set la pratica-Granollers, bene anche Nishikori e Thiem, a Mahut il derby francese
venerdì, 2 Settembre 2016

TENNIS – Con il passare dei giorni, diminuiscono i colpi di scena agli US Open. L’ultimo appuntamento dello Slam ha visto scendere in campo nel primo pomeriggio americano il fresco vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, che ha affrontato sul cemento l’iberico Granollers-Pujol. Il verdetto del campo è però univoco: lo scozzese concede all’avversario 9 game, fatica soltanto nel primo e nel terzo parziale, ma avanza il turno senza perdere set per strada, come testimonia il 6-4 6-1 6-4 finale. Sulla stessa lunghezza d’onda si posiziona anche il giapponese Kei Nishikori, testa di serie numero 6 del seeding. Il portacolori nipponico si è sbarazzato in quarto set di Khachanov, 20enne russo alto due metri per cui stravedono in patria. Dopo aver pareggiato i conti con Nishikori nel secondo parziale, il talentuoso tennista si disunisce gradualmente, vedendo così svanire il sogno di una qualificazione.

Più agevole la pratica di Dominic Thiem. L’austriaco, testa di serie numero 8 del tabellone agli US Open, spazza via il lituano Berankis senza concedere più di tanto al malcapitato avversario. Il tennista baltico resta infatti in partita solo per il primo set, che termina 6-4, poi lascia progressivamente spazio all’avversario. Termina secondo pronostico anche il derby transalpino tra i coetanei Nicolas Mahut e Paul-Henri Mathieu: a spuntarla è il primo, numero 42 del ranking ATP, che si impone per 6-4 6-4 6-2.

Ai sedicesimi di finale, il francese dovrà superare l’ostacolo Nishikori, mentre Andy Murray attende il vincente del match tra l’altro transalpino Simon e l’italiano Lorenzi. Sarà invece lo spagnolo Pablo Carreno Busta l’avversario di Dominic Thiem. Il 25enne, numero 39 del ranking ATP, ha infatti superato dopo una maratona di cinque set il serbo Janko Tipsarevic. Sotto di due set dopo la “sfuriata” iniziale di Tipsarevic, Carreno ha ribaltato l’andamento del match con un 6-1 6-4 6-4 che manda in fumo i sogni di gloria del tennista balcanico.

 


Nessun Commento per “US OPEN. MURRAY VOLA, BENE NISHIKORI E THIEM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.