US OPEN SEMPRE PIU’ RICCO

Aumenta il prize money agli US Open. Il torneo sul cemento americano di Flashing Meadows prosegue la scalata ai montepremi degli Slam europei, toccando quest’anno quota 34,3 milioni dollari. Per il 2017 prevista la faraonica cifra di 50 milioni.
giovedì, 1 Agosto 2013

Come anticipato nei mesi scorsi, l’US Open quest’anno vedrà un incremento sostanziale in chiave montepremi.

Il major a stelle e strisce, in programma dal 26 agosto, vedrà infatti levitare del 37% il prize money toccando la cifra record, per lo Slam americano, pari a 34,3 milioni di dollari contro i 25,5 del 2012.

Lo scorso anno ad Andy Murray e Serena Williams, protagonisti assoluti a Flushing Meadows, andarono 1,9 milioni di dollari a testa. Quest’anno chi trionferà a New York, nell’ultimo Slam stagionale, si porterà a casa un premio di 2,6 milioni.

Ma gli incrementi non riguarderanno solo i vincitori, anzi. La differenza maggiore si avrà nei premi di consolazione che saliranno fino al 43% in più rispetto all’edizione precedente. Chi uscirà al secondo turno singolare infatti, si consolerà con i 53.000 dollari stanziati dagli organizzatori. Sostanziale l’aumento anche per chi abbandonerà al primo turno il cemento americano, con un premio di 32.000 dollari contro i 23.000 del 2012. Buone notizie anche per i doppisti con un aumento medio pari al 12,7%.

Un balzo in avanti voluto per colmare il gap rispetto a Wimbledon, che nella scorsa edizione ha staccato assegni per 37,2 milioni, proseguendo il disegno auspicato dall’USTA, che vedrà nel 2017 un montepremi faraonico di 50 milioni di dollari.


Nessun Commento per “US OPEN SEMPRE PIU’ RICCO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WILD CARD PER DEL POTRO, LA RINCORSA PARTE DAGLI US OPEN L’argentino Juan Martin Del Potro, dopo l’argento olimpico, proverà a scalare il ranking: la USTA gli ha assegnato una wild card per gli US Open
  • FARINA: “FEDERER, TIFO PER TE” Si parla di Australian Open, ma non solo, nell’intervista esclusiva rilasciata a Tennis.it da Silvia Farina Elia, ex giocatrice e attuale voce tecnica di Eurosport. Ma il suo Slam preferito era…
  • TENNIS E PRIZE MONEY, È VERA EGUAGLIANZA? TENNIS - Da tempo uomini e donne negli Slam hanno gli stessi prize money. Secondo alcuni però le donne per giustificare gli stessi guadagni, dovrebbero giocare tre set su cinque. Ma è […]
  • US OPEN: WAWRINKA STELLARE, MURRAY OUT A Flushing Meadows cade il campione in carica Andy Murray. Lo svizzero Wawrinka non sbaglia un colpo e prenota un posto nella storia conquistando la prima semifinale della carriera in uno Slam.
  • TAYLOR TOWNSEND, LA CICCIA BOMBA CHE IMBARAZZA L’USTA E’ la juniores numero 1 al mondo, ma la United States Tennis Association la tiene ferma per il suo bene. Alta un metro e sessantotto centimetri Taylor Townsend, nonostante la dieta, pesa […]
  • WTA, LE DONNE SERVONO SEMPRE PIU’ FORTE Nella graduatoria delle velocità al servizio omologate dalla WTA, in dieci hanno superato i 200 kmh, la metà negli ultimi tre anni. Il record è di Sabine Lisicki, davanti a Venus e Serena […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.