VAJDA: “VIA IL GURU PER TORNARE CON DJOKOVIC”

Parla Vajda, lo storico coach di Nole, tornato nel suo box da vincente
mercoledì, 25 Luglio 2018

Tennis. Vajda è rientrato con Djokovic, come aveva sempre fatto per tutta la carriera del serbo. Ha vinto Wimbledon e riportato serenità nella vita di Nole, con evidenti effetti positivi ed immediati. Partendo dall’allontanamento del Guru.

“Sì, volevo interrompere la collaborazione con Imaz per tornare con Novak – ha detto a Dennik Sport – Questa non era la mia condizione primaria però. La prima condizione era vedere personalmente Novak. L’altra era quella di stabilire regole e piani specifici per i prossimi mesi. Già a Barcellona avevamo un team completo a nostra disposizione, ci siamo trasferiti e abbiamo parlato. Il tennis non può essere basato sulla filosofia, è uno sport in cui un uomo compete contro un altro uomo, se in quello sport vuoi essere un maestro, puoi solo fare innumerevoli ripetizioni nella pratica e lavorare sulla psiche.

Vajda entra nel dettaglio del cambiamento tattico apportato: “Quando vedi un avversario dall’altra parte della rete, devi concentrarti per cercare di toglierlo da una posizione privilegiata. Sono lieto che siamo stati d’accordo su queste priorità, che sono diventate chiare. Siamo andati tutti nella stessa direzione. Alla fine è stata la decisione di tutta la mia famiglia, i miei cari mi hanno detto che volevano vedere di nuovo Novak al top e mi hanno aiutato ad accettare la sfida”. 

Vajda infine racconta il lungo periodo lontano dal mondo del tennis: “Sono stato fuori dal tennis per un anno, avevo molte offerte, ma ho rifiutato perché non ero pronto. È difficile allenare chiunque dopo Novak, ho vissuto e ho segnato tutto il tennis con lui. Quell’anno è stato un bene per me perché mi sono riposato e penso che Nole abbia sentito una nuova e fresca energia quando abbiamo iniziato di nuovo a lavorare.”


Nessun Commento per “VAJDA: "VIA IL GURU PER TORNARE CON DJOKOVIC"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.