VAJDA: “L’INFORTUNIO DI DJOKOVIC MI PREOCCUPA”

Il coach del numero 1 del mondo ha espresso qualche preoccupazione per l’infortunio addominale patito a Melbourne
venerdì, 5 Marzo 2021

Tennis. Il trionfo di Novak Djokovic agli Australian Open 2021 ha lasciato tutti quanti di stucco, soprattutto dopo che il numero 1 del mondo aveva annunciato di essersi procurato uno strappo addominale durante il suo match di terzo turno contro Taylor Fritz.

Il suo storico coach Marian Vajda non era presente a Melbourne Park quest’anno, ma ha comunque fornito il suo contributo nella scalata del serbo verso il suo 18° Slam in carriera. Intervistato dal tabloid Kurir, Marian ha fatto il punto sulle condizioni di Nole.

“Mi è dispiaciuto molto non essere lì. Non dimenticherò mai il primo titolo che Nole ha vinto a Melbourne nel 2008. 

Ho assistito alla stragrande maggioranza dei suoi successi e non essere stato presente ad un titolo così importante per lui mi ha fatto molto arrabbiare” – ha ammesso Vajda.

“Novak e io di solito stiamo insieme quasi ogni settimana” ha spiegato il coach slovacco. 

“Siamo stati insieme durante il mese di dicembre. Per due settimane abbiamo deciso di fare un lavoro molto intenso, sia fisicamente che migliorando alcune cose che sembravano essere andate male negli ultimi tornei dell’anno. 

Abbiamo deciso di dare più enfasi al servizio, sia sulla prima che sulla seconda. È stato un piacere vedere da lontano come sia migliorato e come il lavoro sia servito a qualcosa”.

“Dobbiamo vedere come sarà il suo programma dopo i recenti problemi” ha aggiunto il coach slovacco. 

“Sono molto preoccupato per il suo infortunio e stiamo valutando di ridurre il numero di tornei nel 2021.

La sua salute è la cosa più importante in questo momento. Tra pochi giorni mi recherò a Dubai per vederlo e potrò parlare con lui faccia a faccia.

Non so quando potrò accompagnarlo nei tornei, ma quello che so è che sarò al suo fianco al Roland Garros“.


Nessun Commento per “VAJDA: "L'INFORTUNIO DI DJOKOVIC MI PREOCCUPA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.