VARSAVIA PARLA RUMENO

La Dulgheru vince ancora il titolo nella capitale polacca dopo il magico trionfo del 2009. A cederle il passo in finale in due set la cinese Zheng Jie, autrice di una performance incolore. A Strasburgo successo della Sharapova che schianta la tedesca Barrois senza troppi patemi
sabato, 22 Maggio 2010

Varsavia (Polonia). Per il secondo anno consecutivo la trionfatrice del torneo di Varsavia è stata la rumena Alexandra Dulgheru. Nell’atto conclusivo odierno si è imposta per 6-3 6-4 sulla cinese Zheng Jie. Con questo risultato la 21enne di Bucarest, al secondo titolo Wta in carriera, porta a 13 le vittorie consecutive nella capitale polacca, compreso il tabellone di qualificazione 2009, in due edizioni di questo evento che, per lei, si sta rivelando un vero e proprio talismano. Nella finale di oggi ha sapientemente imbrigliato il gioco della tennista orientale, la quale non ha saputo far male con i colpi di rimbalzo ed è stata palesemente in difficoltà nel contrastare le palle senza peso della sua avversaria oltre che doversi spesso arrendere sugli improvvisi drop shot. Dopo un primo parziale vinto dalla Dulgheru senza esitazioni ed uno scatto in avvio di secondo set che l’ha condotta sul 2-0, va segnalato il tentativo di rimonta di Zheng Jie che ha infilato ben 4 giochi consecutivi sfruttando una fase di black out della rumena. Alexandra è tornata però a quel punto sapientemente a tessere la sua tela di lunghi palleggi da fondo che le hanno consentito di spezzare la resistenza della cinese. Al termine della gara, durante la premiazione, la vincitrice ha ricevuto il tributo del pubblico polacco che l’ha ormai adottata come autentica beniamina.

Strasburgo (Francia). Braccia al cielo invece per Maria Sharapova al torneo di Strasburgo. Nella finale contro la tedesca Barrois (7-5 6-1), l’ex n.1 del mondo ha messo la ciliegina sulla torta in una settimana per lei davvero da incorniciare. Quello transalpino è il 22esimo successo in carriera per la russa, il secondo del 2010 dopo Memphis. Momento chiave del match tra le due contendenti si è rivelato il game in cui la tennista teutonica ha servito per il primo set avanti 5-4. In quel frangente il suo braccio è tremato con tre errori gratuiti consecutivi che hanno spianato la strada a Maria. Da lì in avanti spazio soltanto per un assolo della Sharapova che ha così potuto rimontare e compiere poi l’allungo decisivo.


Nessun Commento per “VARSAVIA PARLA RUMENO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARIA LA STAKANOVISTA La Sharapova conquista la finale del torneo di Strasburgo dopo aver vinto due partite nella stessa giornata contro la tedesca Goerges e la spagnola Medina Garrigues. Niente sfida tutta […]
  • URSZULA RADWANSKA SBRONZA AD UN PARTY Urszula Radwanska, sorella minore della più celebre Agnieszka, immortalata completamente ubriaca fuori un locale di Varsavia.
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • RANKING WTA: HALEP ANCORA N.1, BOOST SHARAPOVA ED ERRANI Settimana di stallo nel Ranking Wta: Simona Halep si conferma n.1 precedendo Garbine Muguruza. Volano Maria Sharapova e Sara Errani.
  • MARIA RIACCENDE I MOTORI Dopo Wimbledon, la Sharapova riparte dal cemento californiano di Stanford, dove al primo turno batte la cinese Zheng per 6-4 7-5. Vincono facile Kirilenko e Wickmayer
  • TUTTO PRONTO PER I WTA CHAMPIONSHIPS A Istanbul sono stati sorteggiati i gironi preliminari. Sara Errani è inserita nel gruppo bianco, assieme a Sharapova, Radwanska e Kvitova. Nel gruppo rosso Serena Williams, Azarenka, […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.