VINCI, LA RUSSIA TI AMA: SAN PIETROBURGO, COPIA DEL TROFEO

Roberta Vinci riceverà dal torneo di San Pietroburgo una copia del trofeo vinto, dopo la rapina subita in casa
giovedì, 10 Agosto 2017

Tennis. Un semplice tweet, per un bellissimo messaggio. A “spedirlo” è la direzione del torneo di San Pietroburgo, importante Premier che si tiene in Russia nel mese di febbraio e che come campionessa nel 2016 ha avuto proprio Roberta Vinci.

Che, come tristemente noto, non può più sfoggiare il ricordo di quel trionfo con la coppa alzata al cielo. Di pochissimi giorni fa la notizia, data dalla stessa pugliese tramite il profilo personale facebook, di una rapina subita nella propria abitazione in quel di Taranto, sua città natale. Uno sfogo amaro, carico di delusione ma di orgoglio al contempo: perché avevano potuto rubarle i trofei, “ma non la sofferenza e la gioia per averli ottenuti”, si concludeva il post della finalista Us Open 2015.

Cara Roberta, Formula TX e San Pietroburgo Ladies Trophy sono pronti ad aiutarti. Siamo sempre felici di vederti“, il bellissimo messaggio degli organizzatori del Wta russo indirizzato alla giocatrice italiana. Una splendida idea che nasce anche dalla sommossa popolare del Roberta Vinci Fans Club, con destinatario principale la Fit: dare all’azzurra una copia di tutti e 10 i trofei vinti in carriera, l’ultimo dei quali vinto nel giorno di San Valentino, un anno e mezzo fa, oltre che i numerosi di doppio (compresi Slam).

In attesa che giunga una risposta ufficiale dalla Fit, è arrivata la prima risposta dalla Russia. E poi li chiamano freddi…

 


Nessun Commento per “VINCI, LA RUSSIA TI AMA: SAN PIETROBURGO, COPIA DEL TROFEO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.