VIOLA VINCENTE SU GRANOLLERS A ROTTERDAM

TENNIS - Vittoria convincente del tennista italiano al primo turno di Rotterdam contro Marcel Granollers. Vince anche Simon. Male il polacco Janowicz
lunedì, 11 Febbraio 2013

Tennis. Rotterdam (Olanda). Al via il primo Atp 500 di questo 2013 che quest’anno vanta accrediti di tutto rispetto oltre che due presenze tricolori: Andreas Seppi, testa di serie numero 6, ed il qualificato Matteo Viola. Proprio quest’ultimo, che ha avuto accesso al tabellone principale grazie alla vittoria sulla wild card olandese Jesse Huta Galung, ha oggi conseguito un altro importante successo nel match di primo turno. Ad opporsi al tennista veneto lo spagnolo Marcel Granollers, il quale dall’inizio dell’anno nei tre incontri disputati contro altrettanti atleti italiani è riuscito a spuntarla una sola volta. Abbastanza umile dunque fino ad ora il bottino del numero 5 del ranking di doppio quando incrocia i nostri tennisti.

Nessun precedente tra i due ha caratterizzato la recente storia dei tornei Atp. Unico confronto diretto risale allo scorso anno durante il Challenger di Tunisi (terra rossa) quando l’iberico si impose agli ottavi in due set. Era la seconda volta dall’inizio dell’anno che Viola superava la fase eliminatoria di un torneo dopo la recente esperienza di Zagabria dove, emerso tra i vincenti del tabellone cadetto, patì una immediata sconfitta per mano di Martin Klizan. Questa settimana invece il numero 145 del mondo riesce ad avanzare grazie ad una dura, ma soddisfacente vittoria contro un avversario molto meglio piazzato di lui. Molto più incisiva la prestazione dell’atleta originario di Mestre a fronte di una giornata per niente proficua dell’avversario, soprattutto al servizio. Il maggior tasso tecnico dello spagnolo emerge solo al volgere alla fine del primo parziale quando sul 5 pari riesce ad approfittare di qualche ingenuità di troppo di Viola rubando il servizio per la seconda volta ed andando a servire per portarsi in vantaggio di un set. L’azzurro accusa il colpo e finisce per farsi breakkare di nuovo in apertura di secondo con Granollers che si porta temporaneamente sul 2-1 e servizio. Proprio in questo frangente Viola si riscuote, persegue un immediato controbreak e comincia a far sentire il fiato sul collo all’avversario insidiando di nuovo la sua battuta. Sul 4-3 si verifica quello che da un pò era nell’aria, l’inversione di tendenza che consente al nostro atleta di allungare ed andare a servire per riportare in parità il novero dei set. Subito dopo è lo spagnolo a rimuginare eccessivamente sul parziale perso lasciandosi sfuggire di mano il finale di match in cui porterà a casa solo un game, a causa di una percentuale di prime in campo e di punti sul servizio scesi al minimo sindacale che consentono a Viola di accedere al secondo turno del torneo di Rotterdam dove affronterà Gilles Simon.

Il francese, partito come favorito numero 5, è riuscito nel pomeriggio ad avere ragione del qualificato Daniel Brands soffrendo solo nel primo set quando viene spinto fino al tie break dal tedesco recente semifinalista a Doha. Il francese riesce a prevalere agevolmente per 7 punti a 3 ipotecando seriamente il match. La vittoria vera e propria arriverà poco dopo al termine di un parziale, il secondo, in cui vedrà mai messo in pericolo il proprio turno di battuta. Brutte notizie anche per il bombardiere polacco Jerzy Janowicz eliminato subito dal romeno Victor Hanescu il quale prima si aggiudica a 4 il tie break del primo set e poi nel secondo approfitta di un grosso calo  al servizio del ventiduenne finalista di Parigi Bercy chiudendo agevolmente sul 6-3. In mattinata si è consumata anche la vittoria in tre set a favore di Martin Klizan che riesce alla fine a spuntarla sul 31enne Paul Henri-Mathieu autore di un match tosto in cui ha venduto molto cara la pelle, opposto ad un avversario di gran lunga più giovane.

Da poco terminato l’incontro clou, nonchè ultimo, di giornata tra le due promesse Bernard Tomic e Grigor Dimitrov oggi al loro primo scontro diretto. Alla fine ad uscirne vincitore è il bulgaro, finalista dell’ultimo torneo di Brisbane, che si impone sull’australiano in tre set.

Di seguito tutti i risultati della giornata odierna:

ABN AMRO World Tennis Tournament – Primo Turno

Martin Klizan d Paul-Henri Mathieu 6-4 3-6 7-5

Victor Hanescu d Jerzy Janowicz [7] 7-6(4) 6-3

Gilles Simon [5] Daniel Brands   7-6(3) 6-4

Matteo Viola [Q] d Marcel Granollers 5-7 6-3 6-1

Grigor Dimitrov d Bernard Tomic 6-3 3-6 6-3


Nessun Commento per “VIOLA VINCENTE SU GRANOLLERS A ROTTERDAM”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FEDERER, IL DEBUTTO È OK. SEPPI E VIOLA A CASA TENNIS - Nessun problema per il campione in carica atteso oggi dal morbido impegno con Grega Zemlja. Male Seppi eliminato dal qualificato Bachinger. Viola non può nulla contro Simon
  • BENNETEAU FA L’IMPRESA, FEDERER È FUORI TENNIS - Gran partita del francese che estromette in questo modo il campione uscente di Rotterdam. Prosegue invece il cammino di Del Potro che regola in due set Nieminem approdando alle semifinali
  • SEPPI AL TERZO TURNO, INCUBO LORENZI TENNIS – A Indian Wells, il numero 1 d’Italia raggiunge comodamente il terzo turno superando in due set il tedesco Daniel Brands. Fuori Paolo Lorenzi tra mille rimpianti: Gilles Simon lo […]
  • ATP KITZBUHEL, BENE HAASE, FUORI KOHLSCHREIBER E BELLUCCI TENNIS - Nell'austriaca cittadina di Kitzbuhel esce al secondo turno la testa di serie n. 1 Philipp Kohlschreiber, battuto in tre set dall'argentino Leonardo Mayer; con lui esce anche il […]
  • FEDERER SALUTA GSTAAD, SEPPI FACILE TENNIS - Colpaccio di Daniel Brands che spodesta la testa di serie numero uno della kermesse svizzera. Ancora problemi alla schiena per il fuoriclasse elvetico che però spreca troppe palle […]
  • ROTTERDAM, TROPPO DEL POTRO PER DIMITROV Tennis- Nella prima semifinale di giornata - che vedeva Del Potro(2) opposto a Dimitrov -, ad avere la peggio è stato il tennista bulgaro, incapace di trovare le chiavi tattiche per […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.