VOLANDRI SI RITIRA A RIO

Il livornese al debutto nell'Atp 500 di Rio de Janeiro si arrende a Dusan Lajovic e ai problemi fisici. Mannarino elimina Sock a Delray Beach, ok Feliciano Lopez.
martedì, 18 Febbraio 2014

È iniziato ieri l’Atp 500 di Rio de Janeiro, torneo che si è aperto con la sfida che ha visto protagonista Filippo Volandri. L’azzurro è stato eliminato dal serbo Dusan Lajovic con il risultato di 6-7 6-3 4-0. Il numero 81 al mondo si è  ritirato per un problema muscolare quando ormai la partita era ormai compromessa. Incontro iniziato nel migliore dei modi per Filippo, grazie ad un game immediato che sembrava potesse incanalarlo verso una rapida vittoria. Nel primo set a dominare invece è l’incapacità degli atleti a tenere il punto nel servizio. A suon di break e controbreak si arriva al tie break, dove Volandri è bravo a imporsi. Nella seconda frazione il serbo scappa sul 2 a 0, prima della rimonta di Volandri che si spegne sul più bello, con un parziale di 14 a 3 che porta il secondo set in casa del numero 100 al mondo. Il terzo set si rivela a senso unico, fino al ritiro sul 4-0 Lajovic. Le speranze italiane in Brasile rimangono aggrappate al solito Fabio Fognini, impegnato stasera contro lo sloveno Bedene. Nelle altre gare della prima giornata vittorie per lo slovacco Klizan sullo spagnolo Garcia-Lopez (6-4 4-6 7-6) e dell’argentino Bagnis sul padrone di casa Souza (7-5 2-6 6-2). Nella notte successo per il brasiliano Bellucci su Giraldo (Colombia) per 3-6 6-4 6-3, mentre il suo connazionale Clezar deve arrendersi all’argentino Delbonis, con un doppio 6-1. Oltre a Fognini, debuttano oggi gli spagnoli Ferrer, Robredo e Almagro.

Torneo al via anche a Delray Beach negli Usa. Nell’antipasto della competizione, che inizierà davvero oggi, vittoria del francese Mannarino nei confronti dell’idolo di casa Sock. Il transalpino si impone senza nessun problema con un perentorio 6-4 6-2. Nella notte seconda partita del programma e seconda sconfitta per uno statunitense, con Querrey eliminato – nonostante la conquista del primo set – dal favorito Feliciano Lopez, col risultato di 4-6 6-2 6-3. Dall’altra parte del mondo primo assaggio di Tennis anche al torneo di Marsiglia, con lo sloveno Kavcic che ha avuto la meglio sull’australiano Kokkinakis (6-4 6-2). Oggi in campo tra gli altri Davidenko e Dodig.


Nessun Commento per “VOLANDRI SI RITIRA A RIO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP: RITIRO KARLOVIC, ROBREDO A VALANGA Il bombardiere croato saluta dopo appena un game, lo spagnolo conferma il suo feeling con la terra battuta e strapazza Lajovic. In serata Gasquet e Ferrer per chiudere la giornata
  • ATP: FUORI NISHIKORI E SEPPI, ANCORA BENE FOGNINI Infortunio per il giapponese a Delray Beach, l'alto-atesino cede sul cemento di Marsiglia. Nessun problema per il ligure, nonostante un prolungamento fino al terzo set
  • MARSIGLIA, TRIONFO KYRGIOS Bastano due set per il trionfo francese: Kyrgios liquida Cilic dopo il tie-break del secondo. Attesa per Delray Beach e la sorprendente finale di Rio
  • ATP: FOGNINI AVANTI, FUORI ALMAGRO In attesa di Nadal, in campo dopo la mezzanotte italiana, l'azzurro ruba la scena e si porta al secondo turno ne torneo di Rio de Janeiro. Francesi ad intermittenza a Marsiglia, Haas come […]
  • ATP, COLPO GULBIS A MARSIGLIA Il lettone sorprende Gasquet sul "suo" cemento francese e approda in finale. Dall'altra parte pronostico rispettato, con Tsonga che batte Struff e si prepara a difendere i colori […]
  • ATP: A MARSIGLIA FUORI KYRGIOS, PASSA TSONGA Jo-Wilfried Tsonga accede alla finale battendo Nick Kyrgios, ora il derby con Pouille. Out Del Potro a Delray Beach.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.