WAWRINKA: “TANTA FIDUCIA PER LA NUOVA STAGIONE”

Uno Slam all'anno? Obiettivo che Stan Wawrinka ha perseguito nelle ultime tre stagioni. Al lavoro per togliersi grosse soddisfazioni anche nel 2017
venerdì, 2 Dicembre 2016

TENNIS – Togliersi delle soddisfazioni alla maniera di Stan Wawrinka è esattamente quello che desidererebbe chiunque non faccia parte dei Fab Four, o di coloro che rispondevano a questa cerchia. Il 2017 riparte con le stesse ambizioni e con la consapevolezza che sarà ancor più difficile combattere lo strapotere di Murray e Djokovic, ma lo svizzero è già pronto a dar battaglia con tanti stimoli che si distribuiranno nel corso della prossima stagione.

Intervistato durante la presentazione del torneo di Ginevra, che si terrà nell’ultima settimana di maggio, Wawrinka ha espresso il suo parere sia su quello che si candida ad essere tra i più ambiti titoli nazionali, sia su quella che sarà la sua stagione. Si parte, ovviamente, facendo gli onori di casa: “Ginevra è un torneo che mi sta a cuore. Qui c’è la mia gente, questa è la mia terra e sarò felice di difendere il titolo conquistato lo scorso anno contro Cilic. Spero possa diventare una tappa fondamentale nella costruzione del mio calendario di appuntamenti“.

Dalle dichiarazioni rilasciate a Le Matin, inoltre, emergono particolari non di poco conto sul suo inizio di stagione: “Ho cominciato la preparazione atletica e prolungherò le attività fino a fine dicembre – spiega Wawrinkama ho già approntato alcuni cambiamenti per quel che riguarda il mio percorso di inizio anno. Ho deciso di non prendere parte al torneo di Chennai, al quale ho partecipato praticamente per un decennio, scegliendo di cominciare direttamente da Brisbane. Ho bisogno di una nuova sfida, quindi ho pensato di stabilirmi in Australia per un torneo di preparazione a Melbourne e calarmi successivamente nella realtà del primo Slam della stagione. Nel frattempo, sto lavorando sodo per arrivarci al meglio“.

Altro tassello che Stan intende mettere in chiaro è la Coppa Davis: “Non ho ancora approvato il calendario al 100%, ma francamente non credo che sarò nelle condizioni di partecipare alla Coppa Davis a febbraio. Stando alla programmazione che ho stilato insieme al mio staff, sembra un incastro parecchio complicato e potrei saltare la trasferta negli Stati Uniti. Staremo a vedere, ma propendo più per un’esclusione“.

La Nazionale elvetica, dunque, potrebbe rinunciare al giocatore attualmente più in forma e meglio piazzato nel ranking maschile. Tuttavia, nel caso di una cavalcata trionfale come all’inizio del 2014, difficilmente si troverà col dito puntato per una scelta controversa. La Svizzera è pronta a sostenere un fiducioso Wawrinka durante una stagione ricca di spunti interessanti ed occasioni di rilievo.


Nessun Commento per “WAWRINKA: "TANTA FIDUCIA PER LA NUOVA STAGIONE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.