WIMBLEDON 14: INTERVISTE SECONDO TURNO

Secondo turno a Wimbledon e nuovo giro di interviste post partita. Soddisfatto Murray guarda avanti e consolida il rapporto con la Mauresmo. Djokovic si sente finalmente nel vivo del torneo, mentre Gulbis deluso, polemizza con i giornalisti.
giovedì, 26 Giugno 2014

Tennis. Wimbledon – Murray sorride e risponde volentieri alle domande dei giornalisti dopo aver superato la seconda giornata all’All England Club. Il peso di detentore del titolo sembra alleggerito e lo scozzese concentrato verso lo storico obiettivo, parla del suo stato di forma e dell’ottimo rapporto con Amelie Mauresmo. Stesso stato d’animo per l’altro finista dello scorso anno Nole Djokovic che, dopo aver superato l’amico Radek Stefanek, dichiara di essere entrato ufficialmente nel vivo del torneo. Concentrate anche Li Na e Venus Willliams che proseguono il percorso senza porsi troppi limiti. Delusione invece nelle parole di Ferrer e soprattutto Gulbis pronto a risponde in maniera, a dir poco diretta, nei confronti di chi lo accusa di sperperare il suo patrimonio nel gioco d’azzardo.

Andy Murray:  “Sono molto contento di come stanno andando le cose, in campo e fuori. Il rapporto con Amelie è ottimo. Non soni cambiate troppe cose nel mio modo di giocare visto che collaboriamo solo da una settimana. Al momento stiamo lavorando su aspetti che riguardano di più la mia mentalità in campo e la concentrazione durante i match. Per il resto ci sarà tempo più in avanti.”

“Mi piace passare il tempo con lei in campo. Parliamo molto anche fuori degli allenamenti e siamo d’accordo sulla maggior parte delle cose e questo è un aspetto molto positivo. , ma lei mi sta aiutando molto con la sua mentalità”

“Ho variato molto il gioco in campo ma questa è una cosa che ho sempre fatto. Questo è quello che mi ha insegnato mia mamma. Anche gli altri allenatori che ho avuto hanno cercato di incoraggiarmi verso la varietà di gioco e sono sicuro che Amelie farà lo stesso. Lei era bravissima ad attaccare e penso che lavorerò molto anche io su questo aspetto”

Novak Djokovic : “Mi aspettavo una partita difficile con Radek che veniva da tre, quattro partite giocate sull’erba. Io prima di arrivare a Wimbledon quest’anno, non ho disputato incontri ufficiali su questa superfice”

“Prima della partita ero molto teso perché sapevo che Radek era in grado di produrre un tennis di grande qualità sull’erba. Ci alleniamo spesso insieme e forse dovrei rallentare un po’… lui conosce abbastanza bene il mio gioco (ride)”

“Nel complesso sono molto contento di aver superato questo turno perché, come mi aspettavo, è stata una grande sfida. Fisicamente sto bene e sono ufficialmente entrato nel vivo del torneo”

Sergiy Stakhovsky: “Mi piace molto giocare a Wimbledon ed il risultato di oggi parla da solo. Ho imparato molto dai miei errori, credo di essere più intelligente rispetto allo scorso anno”

“ Mi chiedete se saprò gestire la seconda settima a Wimbledon? Beh per il momento voglio pensare alla prossima partita, se me ne occuperò bene, sarò nella seconda settimana”

Ernests Gulbis: “ Oggi le cose non sono andate come volevo. Ci sono diversi motivi ma non voglio entrare nel dettaglio. Sergiy sta crescendo molto e non è un caso che lo scorso anno ha battuto Roger. Non ho avuto grandi possibilità di vincere. Qui tutto è molto più veloce, devi essere più aggressivo”

Non cerca scuse alla sconfitta Gulbis che invece risponde seccato ad una domanda scomoda riguardo il suo vizio al gioco d’azzardo

“Non ho mai detto di aver perso una fortuna al gioco d’azzardo. È una stronzata, potete scriverlo. Informatevi bene su quello che ho detto veramente. Sono andato in Lettonia a giocare a blackjack ma non ho mia detto una parola su quanto o vinto o perso. Mi hanno chiesto quanto ho perso ed ho detto un sacco, ma stavo scherzando e l’ho detto mentre ridevo. Si è preoccupata anche mia madre. Forse sono un po’ matto ma non sono stupido”

David Ferrer: “La scorsa settimana ho avuto problemi di stomaco e non mi sono allenato ma il match l’ho perso perché il mio avversario è stato più bravo di me. Lui gioca molto bene era molto aggressivo e mi ha sorpreso. Ora sono molto triste e deluso, ho cercato di fare il mio meglio ma ho perso. Questo è un gioco non è la fine del mondo”

Li Na: “Sono davvero molto felice per come ho giocato, ma il mio gioco può essere migliore. Se arriverò in finale? Più facile da dire che da fare. Questo è il tennis. Prima devo vincere la prossima partita e poi pensare alla seconda settimana”

“Giocando un tennis aggressivo si può sbagliare molto. In difesa si possono fare meno errori ma attaccando si vince di più. Non guardo il tabellone e non cerco di evitare le avversarie più forti. Se vuoi essere il campione devi vincere con tutti”

Venus Williams: “Voglio arrivare alla terza settimana (risata). A questo punto della mia carriera voglio arrivare a fare cose che non ho mai fatto. Per realizzare i desideri bisogna lavorare ed è quello che ho sempre fatto. Voglio vincere ancora ed anche se sono la più anziana del circuito mi mantengo bene. Uso la crema solare così la pelle non invecchia terribilmente, le ginocchia non hanno ancora ceduto e le zampe di gallina le sto tenendo a bada. Io mi do un buon voto”

Petra Kvitova: “Sono molto contenta di come sto giocando finora. Non è facile giocare in uno Slam ma mi sento molto fiduciosa. Fisicamente sto bene, la mia gamba è ok e questa è una grande notizia per me. Dovrò affrontare Venus, lo so e non vedo l’ora di giocare. Lei è una grandissima campionessa e per me giocare con lei è fantastico”

 

 


Nessun Commento per “WIMBLEDON 14: INTERVISTE SECONDO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAY 5. FOGNINI ALLA RICERCA DEGLI OTTAVI, PER MURRAY LA GRANA BAUTISTA TENNIS - Programma denso di incontri interessanti oggi. Djokovic apre sul Centrale con Simon, mentre Murray atteso dal probante confronto con Bautista. Scontro tra ex vincitrici con […]
  • CC BELLIS-JUSTIN BIEBER E GLI ALTRI, E’ UN TENNIS… MUSICALE Uno sguardo alla musica che riempie i momenti di tanti tennisti: Djokovic, Nadal e Federer ma anche la Sharapova e la Williams e tanti altri
  • FARINA: “FEDERER, TIFO PER TE” Si parla di Australian Open, ma non solo, nell’intervista esclusiva rilasciata a Tennis.it da Silvia Farina Elia, ex giocatrice e attuale voce tecnica di Eurosport. Ma il suo Slam preferito era…
  • MURRAY: UNA DONNA PER AMICO L’eco della “scelta di Murray” non si ferma . Stavolta il campione scozzese parla alla BBC e sottolinea l’importanza delle donne nella sua vita. Da mamma Judy al “favoloso mondo di […]
  • DAY 6: VINCI E SEPPI, A VOI L’IMPRESA TENNIS – Dopo la giornata di ieri funestata dalla pioggia, a Wimbledon, meteo permettendo si completano i terzi turni. Tornano in campo Djokovic e Serena, ma sul centrale luci accese per […]
  • LE PAGELLE DI WIMBLEDON 2013 Tennis - L'edizione maschile2013 di Wimbledon si chiude con il trionfo di Andy Murray. Andiamo ad analizzare le prestazioni dei big.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.