WIMBLEDON: BERRETTINI VOLA AL 2° TURNO, SCONFITTO BEDENE

Berrettini al secondo turno sfida con Baghdatis
martedì, 2 Luglio 2019

Risultato : M.Berrettini (ITA) b. A.Bedene(SLO) 36 63 62 76

LONDRA – Vola al secondo turno di Wimbledon, Matteo Berrettini che vince un match complicato contro lo sloveno

Aljaz Bedene 30 anni, n°85 del mondo.
Partita che inizia male per l’azzurro che perde subito il servizio sul 2-1. Match frammentato fatto di pochi scambi, servizi vincenti, ace, risposte sbagliate. Matteo non riesce a trovare il ritmo e lascia la prima frazione a Bedene. Uno sguardo al coach Santopadre, la fiducia di essere per la prima volta testa di serie a Wimbledon, ed il secondo set inizia con una carica diversa. Berrettini gioca più aggressivo, più vicino alla linea di fondo. Bedene cede il servizio, break più che sufficiente per chiudere il set. Inizia cosi’ un nuovo match al meglio dei tre. In fiducia l’azzurro alza il livello e a Bedene non resta che inseguire. Imperiale con il servizio, 19 aces contro 4 doppi falli, Matteo lascia solo due giochi allo sloveno. All’insegna dell’equilibrio la quarta frazione. Bedene salva tre palle break mentre Berrettini lascia solo sei punti su sei giochi di servizio. Si va al tie-break. Matteo mette in fila tre ace e quattro match point. Bedene sbalia un ultimo dritto per l’urlo liberatorio dell’italiano. Secondo turno contro Marcos Baghdatis 34 anni, 135 del ranking. Marco che ha già annunciato il ritiro gioca il suo ultimo Wimbledon ed è entrato grazie ad una wild-card. Mai facile giocare contro qualcuno che non ha niente da perdere, ma il Berrettini visto oggi è più che una garanzia.


Nessun Commento per “WIMBLEDON: BERRETTINI VOLA AL 2° TURNO, SCONFITTO BEDENE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.