WIMBLEDON: CAMILA GIORGI “ESSERE IN CAMPO E’ GIA’ UN RISULTATO”

Dopo tre mesi di stop Camila Giorgi ritorna in campo
lunedì, 1 Luglio 2019

Risultato : D.Yastremska (UKR) b. C.Giorgi (ITA) 63 63
Dopo tre mesi di stop senza giocare a causa di una tendinite al polso, Camila Giorgi

esce al primo turno di Wimbledon sconfitta dalla 19enne ucraina Dayana Yastremska.
“Non ho giocato molto bene, ma non è facile rientrare dopo tre mesi. Ora per fortuna sto bene, ma quando si gioca a questi livelli c’è bisogno di continuità.”
Quella che oggi è mancata specialmente al servizio
“Non sto sinceramente a pensare al servizio. C’è bisogno di giocare tante partite. Nei tre mesi ho fatto solo fisico, tennis giocato solo l’ultima settimana. Non è questione di un colpo. Se hai fiducia servi anche meglio, tutto funziona Ho avuto una tendinite al triangolo e facevo risonanze ogni due settimane. Il fluido diminuiva, ma non a livelli rapidi. Quindi ogni volta speravo di giocare e poi all’ultimo momento mi cancellavo dai tornei.”
Tre mesi lunghi da passare
“In questi tre mesi sono stata felice; Ho anche una vita e non c’è solo il tennis, ma anche la famiglia, gli amici. Ho fatto cose diverse dalla solita routine. “
Oggi finalmente il rientro con una nuova racchetta
“Non mi aspettavo niente di più. Essere in campo è già un risultato. Sto provando una nuova racchetta che non è una Babolat, con un bilanciamento diverso. Ora torno a casa e poi la tournée americana partendo da Washington.”


Nessun Commento per “WIMBLEDON: CAMILA GIORGI "ESSERE IN CAMPO E' GIA' UN RISULTATO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.