WIMBLEDON DAY 4. MURRAY, MUGURUZA E…TANTE PARTITE DA RECUPERARE

Quarta giornata di incontri all’All England Club. Si concluderebbe il secondo turno con della parte bassa del tabellone. Ma, causa maltempo, restano ancora tante le partite da concludere. Una su tutte è quella del nostro Fabio Fognini, ancora fermo al primo turno e sul 6-4, 1-6, 4-1 contro Federico Delbonis.
mercoledì, 29 Giugno 2016

Tennis – Frase fatta, è vero. Ma anche dato di fatto. Il vero protagonista in questo primo scorcio di Wimbledon è il maltempo. Roba da notti insonni per gli organizzatori del torneo, per i giocatori, per i raccattapalle e per chiunque sia abituato a ordini di gioco pubblicati con straordinaria tempestività. Ma lo show deve continuare, tanto per usare un’altra frase fatta. Ed ecco dunque il programma delle partite più interessanti in programma nella giornata di domani, giovedì 30 giugno, ufficialmente quarta giornata di gioco ai Champioships.

Centre Court ore 13 (le 14 in Italia). Kei Nishikori vs Julien Benneteau (H2H 3-1). Quarto incontro tra i due tennisti, ma primo sull’erba. Gli ultimi tre confronti sono andati al nipponico, mentre l’unica vittoria del francese risale al 2007. Chiaro per Nishikori lo status di favorito.

Andy Murray vs Yen-Hsun Lu (3-1). L’unica vittoria ottenuta da Yen-Hsun Lu nei confronti dello scozzese risale al torneo olimpico di Pechino 2008. Per il resto i precedenti sono tutti in favore del numero 2 del mondo e del seeding, il quale ha vinto gli ultimi due incontri giocati rispettivamente sull’erba di Wimbledon 2013 e su quella del Queen’s edizione 2015. I bookmakers pagano la vittoria di Murray 1 centesimo per ogni euro giocato. E non ci sono altri commenti da fare.

Eugenie Bouchard vs Johanna Konta (H2H 0-0). Un inedito chiude la giornata sul campo centrale di Wimbledon. In campo c’è Eugenie Bouchard e davanti a lei la numero 16 del seeding Johanna Konta. La Bouchard di un paio d’anni fa avrebbe avuto il ruolo di favorita. Ma la Bouchard degli ultimi tempi no. E quindi il pronostico resta aperto.

Court 1 ore 13 (le 14 in Italia). Grigor Dimitrov vs Gilles Simon (H2H 1-5). È un match di alto interesse quello che apre la giornata sul campo 1 dell’All England Club e che riparte dall’1-0 Dimitrov. C’è talento, c’è voglia di vincere o di riscattare dei mesi bui e quindi lo spettacolo dovrebbe essere assicurato. Il francese è favorito anche dai bookmakers e ha portato a casa anche i precedenti incontri che si sono giocati sull’erba.

Jana Cepelova vs Garbiñe Muguruza (H2H 0-1). Anche questo è un match che doveva essere giocato oggi. Ma le due giocatrici non sono nemmeno riuscite a scendere in campo a causa del maltempo. Ad ogni modo, l’unico precedente tra le due è datato 2011. Da allora è passato tanto tempo, Garbiñe Muguruza ha vinto uno slam ed è diventata numero 2 del mondo. Per questo e per molto altro è favorita assoluta per l’accesso al turno successivo. Tempo permettendo.

Dominic Thiem vs Jiri Vesely (H2H 2-1). Una partita che si preannuncia interessante. I due si affrontano per la prima volta sull’erba e sul veloce. I precedenti, giocati tutti sulla terra battuta, sono 2-1 in favore dell’austriaco, che risulta favorito perché più talentuoso ma anche in virtù della migliore classifica.

Court 2 ore 11.00 (le 12.00 in Italia). Daniel Evans vs Alexander Dolgopolov (H2H 0-0). Si riparte dal 6-6 primo set. Il campo è sempre il numero 2 e i protagonisti sono il britannico e l’ucraino numero 30 del seeding. Quest’ultimo è favorito dalla migliore classifica, ma anche i bookmakers putano su di lui.

Bernard Tomic vs Radu Albot (H2H 0-0). Il set giocato oggi da Bernard Tomic contro Fernando Verdasco, benchè interrotto e ripreso dopo tempo immemore, non dovrebbe limitare la prestazione del canguro australiano. Il suo avversario è fuori dai 100 in classifica e non dovrebbe rappresentare uno scoglio troppo ostico per il pupillo di Lleyton Hewitt.

Agnieszka Radwanska vs Ana Konjuh (H2H 0-0). Altro inedito in chiusura di giornata sul campo 2 di Wimbledon. In campo c’è la numero 3 del seeding Agnieszka Radwanska. La polacca affronta la numero 103 del mondo Ana Konjuh, giustiziera della nostra Karin Knapp, ma resta favorita assoluta per l’accesso al turno successivo.

Italiani in campo. Francesca Schiavone vs Simona Halep è il secondo match in programma sul campo 2. La leonessa azzurra, si sa, ha davanti una delle giocatrici più forti del mondo. L’impegno è proibitivo anche per lei, ma la tennista milanese può certamente contare sulla vittoria ottenuta sulla terra di Marrakech nel 2013.

Sul campo numero 3, secondo match in scaletta, è la volta di Andreas Seppi. L’impegno per il tennista altoatesino è duro. Davanti a lui c’è Milos Raonic, che tra l’altro ha vinto anche l’unico precedente giocato in Coppa Davis nel 2011. È vero, le speranze sono poche, ma il nostro portacolori è abituato a grandi battaglie e a grandi prestazioni contro i migliori.

Sul campo 4, programmato come secondo match di giornata, è il turno di Sara Errani. La numero 20 del seeding affronta la francese Alize Cornet. Si tratta del sesto incontro tra le due, ma la nostra portacolori ha vinto in quattro delle precedenti cinque occasioni. E non può che essere favorita per accedere al turno successivo.

Sul campo 11 alle 11 (le 12 italiane) Fabio Fognini si augura di poter concludere un match iniziato ben due giorni fa. Il suo avversario è Federico Delbonis e il punteggio da cui si riparte è il 6-4, 1-6, 4-1 in favore del tennista genovese.

Sullo stesso campo, ma come penultimo di giornata, c’è il match tra Roberta Vinci e Ying-Ying Duan. Non ci sono precedenti tra le due, ma più di 100 posizioni di differenza nel ranking Wta.

L’appuntamento per vedere i match in tv o online è sempre su Sky a partire dalle 11 di mattina. Sono sei i canali a disposizione, con la possibilità di vedere Diretta Wimbledon o di scegliere quale match gustarsi direttamente dalla finestra a mosaico attivabile direttamente dal telecomando.

Qui il programma completo della giornata.

Foto: Andy Murray (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WIMBLEDON DAY 4. MURRAY, MUGURUZA E…TANTE PARTITE DA RECUPERARE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.