WIMBLEDON DAY 5. ROCK AND ROLL CON NICK KYRGIOS VS DUSTIN BROWN

Molto interessante anche il match tra Stan Wawrinka e Juan Martin Del Potro che apre la giornata sul centrale. Roger Federer aspetta sul giardino di casa il britannico Daniel Evans. Novak Djokovic e Serena Williams favoriti contro Sam Querrey e Christina McHale. In campo anche Fabio Fognini.
giovedì, 30 Giugno 2016

Tennis – È la quinta giornata di gioco all’All England Club di Wimbledon. Il tempo ha iniziato a essere più clemente rispetto ai giorni passati e nella giornata di oggi molti dei match sospesi ieri hanno potuto avere degna conclusione. In sostanza, ne saranno felici gli organizzatori, il calendario si sta normalizzando. Vediamo quali sono i match più interessanti in programma.

Centre Court ore 13 (le 14 in Italia). Juan Martin Del Potro vs Stan Wawrinka (H2H 3-2). Si inizia subito col botto sul centrale di Wimbledon per un match ancora relativo al secondo turno. In campo ci sono gli unici due giocatori in grado, negli ultimi anni, di spezzare il dominio dei Fab Fours negli Slam. Juan Martin Del Potro è in vantaggio 3-2 negli scontri diretti contro Stan Wawrinka, ma lo svizzero ha vinto l’unico confronto giocato sull’erba, proprio a Wimbledon nel 2008. Il match potrebbe essere tra i più equilibrati e spettacolari di giornata.

Serena Williams vs Christina McHale (H2H 2-0). Derby americano a Wimbledon, anche in questo caso valido per l’accesso al terzo turno. La numero 1 del mondo e del torneo Serena Williams si trova davanti la connazionale classe 1992. Il pronostico è tutto dalla sua parte così come sono dalla sua gli scontri diretti giocati in questa stagione a Roma e a Miami.

Roger Federer vs Daniel Evans (H2H 0-0). Ecco il primo inedito di giornata, ma stavolta siamo al terzo turno. Chi vince va agli ottavi di finale. Il numero 3 del seeding affronta il numero 91 del mondo, quel Daniel Evans capace di eliminare dal torneo e in tre set Alexandr Dolgopolov. La vittoria dell’elvetico è quasi scontata, ma non si sa mai.

Court 1 ore 13 (le 14 in Italia). Venus Williams vs Daria Kasatkina (H2H 0-1). Tutti i match in programma sul campo 1 di Wimbledon sono validi per il terzo turno dei tornei maschile e femminile. Si inizia con Williams-Kasatkina nella riedizione del match giocato in questa stagione ad Auckland. È stata la russa a vincere in quell’occasione, ma la statunitense gode di migliore classifica e di miglior credito da parte dei bookmakers.

Novak Djokovic vs Sam Querrey (H2H 8-1). Il numero 1 del seeding contro il numero 28. Un bilancio di 8 vittorie a una per il serbo, con un due su due nei tornei del Grande Slam (AusOpen 2008 e Us Open 2014). L’unica vittoria del tennista a stelle e strisce risale al Master di Parigi Bercy del 2012. Pronostico scontato.

Jack Sock vs Milos Raonic (H2H 1-7). Anche in questo caso il bilancio dei precedenti è in favore di uno dei due tennisti. E quel tennista è Milos Raonic, giustiziere del nostro Andreas Seppi. Jack Sock ha vinto soltanto il primo incontro tra i due (Memphis 2013), mentre il resto è tutto un monologo del canadese, capace di imporsi anche a Wimbledon nel 2014.

Court 2 ore 11 (le 12 in Italia). Nick Kyrgios vs Dustin Brown (H2H 0-0). Rock and roll sul campo numero 2 in apertura di sessione. Quello tra Nick Kyrgios e Dustin Brown potrebbe essere il match più spettacolare della giornata e forse dell’intera edizione del torneo. Non ci sono precedenti tra i due, ma basta la loro storia a Wimbledon per capire la portata di questo evento tennistico. Chi vince accede al terzo turno.

Petra Kvitova vs Ekaterina Makarova (H2H 4-3). Accede al terzo turno anche la vincitrice dell’ottavo scontro tra Petra Kvitova ed Ekaterina Makarova. Nell’ultima occasione (Miami 2016) è stata la russa a prevalere, ma sull’erba (Eastbourne 2011 e 2012, Wimbledon 2013) i confronti sono 2-1 in favore della tennista ceca, che tra l’altro ha vinto Wimbledon in due occasioni nella sua carriera. Ecco perché i bookmakers puntano su di lei.

Kei Nishikori vs Andrej Kuznetsov (H2H 1-1). Match di terzo turno che pone l’uno contro l’altro i nipponico numero 5 del seeding e il russo numero 42 Atp. Curioso il fatto che quest’ultimo sia stato il vincitore, anche se a causa del ritiro dell’avversario, dell’unico confronto tra i due sull’erba. Ad ogni modo Kei Nishikori risulta favorito da classifica, blasone e scommettitori.

Simona Halep vs Kiki Bertens (H2H 1-1). La tennista che ha eliminato al secondo turno la nostra Francesca Schiavone è la più accreditata per il passaggio del turno. Poco importa se le due tenniste non si affrontano dal 2012, quando fu proprio la Bertens a portare a casa il match giocato a Fes.

Italiani in campo. Sul campo 16 alle 11 ora di Londra (le 12 italiane) è la volta di Fabio Fognini. Il genovese bazzica sui campi verdi di Wimbledon da tre giorni consecutivi, il tempo che ci è voluto per concludere il match di primo turno con Federico Delbonis. Il confronto di secondo turno contro Feliciano Lopez non è dei più facili. I due tennisti si sono affrontati in una sola occasione (Us Open 2015) e in quel caso è stato l’iberico a prevalere in tre set. Ma il nostro portacolori, l’unico rimasto in tabellone assieme a Roberta Vinci, ha le qualità per battere il mancino di Toledo. Intanto, il suo primo obiettivo/speranza potrebbe essere quello di concludere il match in una sola giornata. Anche perché in chiusura di sessione sul campo 10 lo aspetta Andreas Seppi per il match di primo turno del torneo di doppio che vede i nostri alfieri opposti a Dominic Inglot-Daniel Nestor.

Qui il programma completo della giornata.

Foto: Nick Kyrgios affronterà per la prima volta in carriera Dustin Brown (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WIMBLEDON DAY 5. ROCK AND ROLL CON NICK KYRGIOS VS DUSTIN BROWN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.