WIMBLEDON: FEDERER AL TERZO TURNO, FUORI CILIC

Lo svizzero ha battuto in tre set il giovane britannico Jay Clarke ed eguaglia il record di Jimmy Connors, mentre il croato è stato eliminato da Joao Sousa

TENNIS – Ha giocato un’altra partita praticamente sul velluto e al termine di una sfida nella quale solamente nel secondo set ha dovuto spingere un po’ di più sull’acceleratore, Roger Federer ha battuto il giovane britannico Jay Clarke 6-1 7-6 6-2 assicurandosi il passaggio al terzo turno di Wimbledon per la 17esima volta eguagliando il record di Jimmy Connors.

Dopo un primo set dominato in lungo e in largo dallo svizzero e nel quale Clarke ha evidentemente subito anche l’emozione di giocare sul campo numero 1 contro un giocatore simile, nel secondo il britannico ha provato a scrollarsi di dosso la tensione e ci è riuscito gestendo bene i propri turni di servizio. Nel successivo tie-break però Federer ha giocato con disinvoltura mettendo in tasca il parziale 7 punti a 3, e dopo che all’inizio del terzo lo svizzero ha ottenuto subito il break del momentaneo 2-0 il match si è incanalato definitivamente dalla parte della teste di serie numero 2 dello Slam londinese. Federer ha quindi continuato a giocare in scioltezza e in pochi minuti ha certificato la vittoria sul definitivo 6-2, tra applausi del pubblico del campo numero 1 che hanno potuto assistere ad un’altra serie di colpi di classe da parte del campione svizzero.

CILIC

E’ uscito di scena invece Marin Cilic (numero 13 del seeding), battuto a sorpresa da Joao Sousa in tre set (6-4 6-4 6-4 il punteggio finale in favore del portoghese) al termine di un incontro nel quale il croato di opportunità ne ha avute (ben undici infatti sono state le palle break che ha avuto a disposizione nei tre parziali) ma ha anche commesso molti errori. Stranamente infatti Cilic ha concesso molto a Sousa durante i propri turni di battuta, riuscendo raramente a far valere la potenza del suo servizio, e alla fine il portoghese è stato più bravo a concretizzare le chance che di volta in volta gli si sono materializzate davanti.

ALTRI RISULTATI WIMBLEDON

Passando poi agli altri incontri di secondo turno in programma oggi sull’erba londinese, avanzano anche Kei Nishikori, che dopo un inizio abbastanza contratto ha liquidato il britannico Cameron Norrie 6-4 6-4 6-0, Daniel Evans, protagonista anche lui di un successo in tre set (6-3 6-2 7-6) contro a testa di serie numero 18 Nikoloz Basilashvili, Steve Johnson, vittorioso alla distanza (3-6 7-6 6-3 3-6 6-3) contro Alex De Minaur, Jan-Lennard Struff (6-4 6-3 5-7 7-6 al fresco campione del torneo di Eastbourne Taylor Fritz), John Millman (netto 6-3 6-2 6-1 al serbo Laslo Djere) e Sam Querrey (6-3 6-2 6-3 ai danni del russo Andrei Rublev).

(Nella foto Roger Federer – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WIMBLEDON: FEDERER AL TERZO TURNO, FUORI CILIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.