WIMBLEDON: FEDERER NON LASCIA SCAMPO A SONEGO

Il 20 volte campione Slam non ha lasciato scampo a Sonego, diventando il più anziano di sempre nei quarti a Wimbledon
martedì, 6 Luglio 2021

Tennis. Roger Federer è diventato il tennista più anziano ad aver raggiunto i quarti di finale a Wimbledon.

Il fuoriclasse svizzero ha regolato in tre set l’azzurro Lorenzo Sonego, che ha risentito della chiusura del tennis dovuta alla pioggia.

È bello vedere che il lavoro fatto è stato ripagato – ha commentato il 20 volte campione Slam -, sono in grado di giocare a questo livello al meglio dei cinque set e non era scontato. 

Giocare negli Slam ogni due giorni è diverso dal giocare per cinque giorni di fila altroveStesso discorso per i tornei: una cosa è giocarli consecutivamente, un’altra ogni due settimane.

Quando sei giovane e nel pieno della forma affronti gli impegni come vengono, nella mia condizione invece diventano tutti punti interrogativi

Ero disposto anche a raccogliere qualche sconfitta in preparazione pur di recuperare la forma e arrivare qui a Wimbledon a svegliarmi la mattina sentendomi in grado di giocare sui cinque set

Adesso questa sensazione è molto gratificante, c’è da vedere quanta benzina mi sia rimasta e proprio in tal senso è stato importante vincere in tre set“.

Sul 5-5 del primo set il match è stato interrotto, con Federer che aveva a disposizione una palla break. “C’è stato un cambiamento innegabile – ha spiegato Re Roger -, è salita l’umidità e il gioco è diventato più lento rispetto a quello outdoor.

Il primo momento in cui giochi al chiuso dopo mesi all’aperto è un qualcosa a cui devi abituarti e penso sia stato anche per questo che ho sofferto al primo turno contro Mannarino

Non si può giocare appoggiandosi tanto sul servizio e da questo punto di vista penso anche a Sonego, sotto il tetto ha perso l’efficacia della sua prima che è un suo punto di forza

Negli scambi, ha la sensazione di dover spingere di più con le gambe per muoversi

Comunque con il passare dei giorni ho preso l’abitudine ai campi e alle palline, ho iniziato a colpire più d’anticipo e a giocare al volo, sono aspetti che fanno la differenza con l’andare avanti del torneo“.


Nessun Commento per “WIMBLEDON: FEDERER NON LASCIA SCAMPO A SONEGO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.