WIMBLEDON: FUORI ANCHE KEVIN ANDERSON

Il finalista dello scorso anno è stato battuto in tre set da Guido Pella e insieme a lui esce di scena anche Khachanov

TENNIS – E’ iniziata con una serie di grandi sorprese e questa prima settimana dell’edizione 2019 di Wimbledon volge al termine alla stessa maniera. E’ uscito di scena al terzo turno infatti anche il finalista dell’anno scorso Kevin Anderson, battuto addirittura in tre set da Guido Pella (6-4 6-3 7-6 il punteggio finale in favore dell’argentino) al termine di un incontro nel quale il sudafricano ha commesso troppi errori.

Anderson ha faticato tantissimo con il proprio servizio, la sua arma più importante soprattutto su una superficie veloce come l’erba, e non ha trovato il modo di mettere in difficoltà il suo avversario neanche durante i game di risposta, andando spesso fuori giri con i colpi da fondo campo. I meriti di Pella naturalmente sono tanti, dato che l’attuale numero 26 del mondo ha giocato un match di altissimo livello che difficilmente potrà dimenticare, ma è chiaro che un giocatore come Anderson avrebbe potuto e dovuto creargli molti più problemi, specialmente pensando a quanto era riuscito a fare l’anno scorso contro avversari molto più forti. Nei primi due set Pella è stato bravo a sfruttare la scarsa continuità del sudafricano, mettendolo in difficoltà con molte discese a rete, e nel terzo ha messo in campo ancora tanto coraggio, fino a riuscire ad aggiudicarsi il decisivo tie-break 7 punti a 4 tra gli applausi stupiti, ma entusiasti, del pubblico del campo centrale. Ora quindi il tennista argentino si appresta a giocare per la prima volta in carriera gli ottavi di finale del torneo di Wimbledon.

ALTRI RISULTATI WIMBLEDON

Passando poi agli altri incontri di terzo turno in programma oggi sull’erba londinese di Wimbledon, si qualifica per gli ottavi di finale Milos Raonic, che ha battuto nettamente lo statunitense Reilly Opelka 7-6 6-2 6-1, mentre esce di scena il numero 10 del seeding Karen Khachanov sconfitto da Roberto Bautista-Agut 6-3 7-6 6-1. Avanza poi anche Benoit Paire, vittorioso in rimonta (5-7 7-6 6-3 7-6) ai danni di Jiri Vesely.

(Nella foto Kevin Anderson – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WIMBLEDON: FUORI ANCHE KEVIN ANDERSON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.