WIMBLEDON, LE WILLIAMS PASSANO AL TERZO

Kasatkina e McHale si arrendono solo al terzo set contro Serena e Venus. La pioggia fa slittare la tabella di marcia, ma il tempo basta per Suarez-Navarro e Kuznetsova
venerdì, 1 Luglio 2016

TENNIS – È un altro giorno di pioggia ed interruzioni sui campi di Wimbledon, ma non tutti dovranno disputare gli incontri in due tappe. Tre rinvii a domani e sette match conclusi nel venerdì dell’All England Club, con sei partite che invece slittano completamente al sabato e vedono accavallarsi la tabella di marcia del torneo. La racchetta femminile, però, vede le prime qualificate alla fase successiva, con quattro nomi forti pronti per affrontare un altro ostacolo sull’erba britannica.

La più attesa cincischia, ma alla fine trova il filo per sbrogliare la matassa e supera lo scoglio del weekend. Serena Williams si qualifica al terzo turno dopo il tiratissimo derby con l’americana McHale, che la costringe al terzo set. Nonostante si presenti ai nastri di partenza come vittima sacrificale, la connazionale della numero uno strappa il primo parziale al tie-break, prima di arrendersi 6-2 6-4 negli altri due. La rimonta riesce alla perfezione e per la campionessa in carica ci sarà adesso Annika Beck, che nel lunch-match concede soltanto tre giochi alla bielorussa Sasnovich.

Altro passo in avanti per l’altra rappresentante di casa Williams, Venus, anch’essa costretta ad attendere il terzo set e anche una sospensione sul suo match point. Daria Kasatkina non fa sconti e, dopo aver perso 7-5 il primo set, vince il secondo 6-4 e porta la statunitense al parziale decisivo, che riassume precisamente le fasi precedenti del match. La vittoria della sorella maggiore arriva in volata, 10-8, dopo aver sprecato diverse occasioni per chiudere anzitempo la pratica con la russa.

Vince in tre set anche Svetlana Kuznetsova, che prova a ritagliarsi uno spazio importante nell’edizione 2016 di Wimbledon. L’ex top ten batte la padrona di casa Moore con il punteggio di 6-1 2-6 6-3, a testimonianza di un passaggio a vuoto da limare nei prossimi giorni, se vorrà competere ad alti livelli anche durante la seconda settimana. Sbavature che, al contrario, non riguardano Carla Suarez-Navarro: la spagnola ottiene un brillante successo sulla neozelandese Erakovic, stremata dall’impresa di Jelena Jankovic nella giornata di ieri: finisce con un doppio 6-2.

Negli altri due match portati a termine oggi, accedono al turno successivo Barbora Zahlavova-Strycova, che si impone 6-4 6-0 sulla Rodina, e Anastasia Pavlyuchenkova, vittoriosa sulla Putintseva 7-5 6-1. Sospesi e rimandati a domani, invece, i match di Timea Bacsinszky (4-6 6-2 con la Niculescu, 40-0 nel primo game del terzo), Petra Kvitova (5-6 con la Makarova, 40-30 e palla break per la ceca) e Sloane Stephens (3-6 7-6[2] 3-2 contro la Minella). Domani in campo Halep, Keys, Kerber, Safarova, Lisicki e Doi, poi il resto del programma con Serena, Radwanska e Bouchard, pioggia permettendo.


Nessun Commento per “WIMBLEDON, LE WILLIAMS PASSANO AL TERZO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.