WIMBLEDON, SARA’ FEDERER-NADAL IN SEMIFINALE

Lo svizzero, alla vittoria numero 100 sull'erba dello Slam londinese, ha battuto Kei Nishikori in quattro set (4-6 6-1 6-4 6-4) mentre lo spagnolo ha liquidato Sam Querrey 7-5 6-2 6-2

TENNIS – Undici anni dopo sarà ancora Federer-Nadal. Tanta è stata l’attesa di tutti gli appassionati prima di poter rivedere anche sull’erba di Wimbledon la sfida trai due grandi amici-rivali (l’ultima è stata poche settimane fa al Roland Garros e anche in quella occasione si era trattato di una semifinale), ma venerdì 12 luglio saranno accontentati perché con le rispettive vittorie di oggi (lo svizzero ha battuto Nishikori in quattro set, lo spagnolo invece non ha lasciato scampo a Sam Querrey) i due si affronteranno nella semifinale che tutti sognavano.

FEDERER

Roger Federer ha dovuto risalire la china contro Kei Nishikori, ma dopo un inizio shock che lo ha visto cedere subito la battuta e andare sotto 0-40 anche nel terzo game, lo svizzero si è imposto 4-6 6-1 6-4 6-4 grazie ad un crescendo straordinario, che lo ha visto regalare al pubblico del centrale una serie di magie da applausi. Già nel primo parziale a dire il vero qualche chance di riequilibrare la situazione Federer l’aveva avuta, anche se Nishikori è stato bravo a contenere il tentativo di rimonta con grande determinazione. Ma dall’inizio della seconda frazione Federer ha servito in maniera praticamente perfetta e per il giapponese le cose si sono fatte molto più difficili. Lo svizzero infatti ha spinto forte sull’acceleratore, creando sempre molte difficoltà al suo avversario anche durante i game di risposta, e la vittoria finale è stata la naturale conseguenza di quanto si è visto in campo. Per Federer si tratta niente meno che della vittoria numero 100 della carriera a Wimbledon, un risultato a dir poco eccezionale che gli vale anche la tredicesima semifinale allo Slam londinese, e quella di venerdì sarà sicuramente un’altra partita ricca di significati ed emozioni.

NADAL

Perché dall’altra parte della rete ci sarà Rafa Nadal, protagonista di un successo netto in tre set (7-5 6-2 6-2) ai danni di un Sam Querrey volenteroso ma incapace di tenere il passo dello spagnolo. Soltanto nel primo parziale lo statunitense è riuscito a fare qualcosa di buono, rimettendosi in carreggiata grazie al contro-break del momentaneo 5-5, ma Nadal ha poi trovato la forza di strappare nuovamente il servizio al suo avversario al termine di un combattutissimo undicesimo gioco, risolto soltanto ai vantaggi alla quarta palla break. Dopo il cambio di campo comunque Querrey ha continuato a battagliare procurandosi ben tre palle del possibile 6-6, ma Nadal ha dato fondo a tutte le sue energie riuscendo a spuntarla ancora una volta ai vantaggi, per il 7-5 che lo ha portato avanti nel computo dei set. E da quel momento lo spagnolo ha cambiato decisamente passo portando a casa agevolmente il secondo set, proseguendo poi sulla stessa falsa riga anche nel terzo, vinto con lo stesso punteggio tra gli applausi scroscianti del pubblico cel campo numero 1.

(Nella foto Roger Federer e Rafa Nadal – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WIMBLEDON, SARA' FEDERER-NADAL IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.