WIMBLEDON, SI RITIRA KEI NISHIKORI

Il giapponese abbandono i Championships prima del suo incontro di secondo turno previsto per oggi sul centrale, lasciando strada a Santiago Giraldo. Motivo del forfait, il riacutizzarsi del problema al polpaccio che lo aveva costretto al ritiro già ad Halle
mercoledì, 1 Luglio 2015

TENNIS – La 129esima edizione di Wimbledon perde uno dei suoi possibili protagonisti. Kei Nishikori infatti, ha annunciato il suo ritiro dai Championships a poche ore dall’inizio del suo match di secondo turno, che lo vedeva opposto al colombiano Santiago Giraldo, previsto come secondo match sul campo centrale, dopo quello del numero uno del mondo Novak Djokovic contro il finlandese Jarkko Nieminen. Alla base dell’abbandono del campione giapponese, il riacutizzarsi dell’infortunio al polpaccio, che già lo aveva costretto al ritiro nella semifinale del torneo di Halle contro Andreas Seppi e per il quale aveva dovuto ricorrere al medical time out, durante il quinto set della partita di primo turno, poi comunque portata a casa a spese Simone Bolelli. Questo di Wimbledon 2015, è soltanto l’ennesimo episodio sfortunato della carriera del giapponese, la cui ascesa ai massimi livelli del tennis mondiale è stata troppo spesso frenata da un fisico fragile e terribilmente incline all’infortunio. Peccato per Bolelli, per il quale questa notizia, non fa altro che aumentare i rimpianti per la sconfitta patita due giorni fa. Al contrario, Santiago Giraldo beneficia del forfait e per il secondo anno consecutivo approda al terzo turno di Wimbledon, slam che almeno in linea teorica non dovrebbe esaltare molto le sue qualità tennistica, ma nel quale ha raggiunto, fino a questo momento, i migliori risultati della carriera a livello major. Affronterà ora, con buone possibilità di approdare per la prima volta agli ottavi di uno slam, il vincente del match tra l’americano Denis Kudla ed il giovane tedesco Alexander Zverev.

Seguono aggiornamenti sulle condizioni di Nishikori


Nessun Commento per “WIMBLEDON, SI RITIRA KEI NISHIKORI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ROLAND GARROS, FOGNINI: BUONA LA PRIMA Esordio coi fiocchi per il numero 14 del tabellone, che rifila un convincente 64 64 61 al tedesco Beck e si prepara alla sfida del secondo turno contro Bellucci, reduce dalla maratona con […]
  • ATP: AVANTI RAONIC, SEPPI FUORI IN AUSTRIA Il canadese approda in semifinale, dove stasera affronterà l'americano Daniel Young. Dall'altra parte, Gasquet attende il completamento di Giraldo-Pospisil per conoscere il suo sfidante. […]
  • ATP: EXPLOIT MONACO, FUORI GASQUET. NISHIKORI STRATOSFERICO Hanno parlato i protagonisti dei quarti di finale degli ATP di Shenzhen e Kuala Lunpur: un super Monaco supera Gasquet, tutto tranquillo per Murray e Nishikori
  • AO: DJOKOVIC CON WAWRINKA, FEDERER RITROVA RAFA Sorteggiato il tabellone maschile. Il numero uno ritrova il suo carnefice del 2014. Roger e Rafa potrebbero ritrovarsi in semifinale, ma lo svizzero prima potrebbe dover superare Murray ai […]
  • WIMBLEDON 14: BATTICUORE BOLELLI, OTTAVI IN BALLO L'azzurro arriva al quinto contro Nishikori, ma il verdetto è rimandato a lunedì. Buon repertorio e tanto cuore: ad un passo dagli ottavi nel quarto set, subisce la rimonta del giapponese. […]
  • RANKING ATP, COLPO RAONIC E BERDYCH Canadese e ceco si piazzano rispettivamente al quarto e quinto posto della classifica mondiale scalzando Nishikori e Nadal, che non usciva dalla top ten da maggio 2005. Bene gli italiani, […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.