ARAVANE BATTE UN COLPO

Sul cemento di Baku, la Rezai approfitta del ritiro della Vesnina e conquista i primi quarti di una stagione fin qui poco soddisfacente. Avanti anche la Pervak, mentre esce la Niculescu.
mercoledì, 20 Luglio 2011

Baku (Azerbaijan) – Il piccolo torneo mediorientale, al primo anno nel circuito WTA, è l’unico appuntamento al femminile di questa settimana. Dopo la rinuncia di Portorose, Baku ne ha preso il suo posto, rimanendo comunque inserita in una delle settimane meno affollate dell’anno. Il post Wimbledon è un periodo di riposo e di vacanza, soprattutto per le big, che preparano al meglio la lunga estate sul cemento americano. Baku prova a non risentirne, e come prime due teste di serie, può fregiarsi di ospitare un paio di nomi altisonanti, come Vera Zvonareva e Anastasia Pavlyuchenkova, rispettivamente n.3 e n.13 del mondo.

Vesnika Ko. Se le prime due teste di serie sono ancora in gara,(giocano domani), non lo è più invece la n.3, Elena Vesnina, n.33. L’ennesima russa di questo torneo, resiste poco più di un set, prima di lasciare spazio ad Ravane Rezai. La francese di origini iraniane riconquista dopo un anno esatto i quarti in un torneo WTA,(Palermo 2010), approfittando del ritiro della Vesnina sul 6-3 1-0 in suo favore. Arrivata nell’ottobre dello scorso anno fino alla 15° posizione mondiale, la Rezai ha subito in meno di 12 mesi un’involuzione sempre più pesante, scivolando indietro di quasi 100 posizioni.

Pervak si, Niculesco no. Nei restanti match di giornata ancora ex sovietiche protagoniste. Nel derby russo Knesia Pervak ha la meglio su Vesna Dolont, che da testa di serie n.7, rispetta il pronostico con un doppio 6-3. Cade invece la testa di serie n.5 Monica Niculescu. La romena, n.54 del mondo, si lascia sopraffare dalla kazaka Galina Voskoboeva, n.162, con il punteggio di 7-3 6-2. Nell’ultimo confronto odierno, infine, l’ucraina Mariya Koryttseva, n.165, passa ai quarti contro pronostico sulla bielorussa Anastasiya Yakimova, n 88, sconfitta 6-2 7-5.


Nessun Commento per “ARAVANE BATTE UN COLPO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MISS DOPPIO FALLO Dopo 2 ore e mezza e 27 doppi falli, Anastasia Pavlyuchenkova saluta il WTA di Baku, sconfitta 6-7 6-4 6-3 dalla kazaka Voskoboeva. Fatica oltremodo la Zvonareva, che passa solo al terzo […]
  • VERA RIPARTE DA BAKU Al ritorno in campo dopo un Wimbledon amaro, la Zvonareva vince il suo match d'esordio in Azerbaigian. Avanti anche la Pavlyuchenkova, nonostante un colpo di calore e 25 doppi falli!
  • VERA E ANASTASIA SUL VELLUTO Sul cemento di Baku, Zvonareva e Pavlyuchenkova volano ai quarti di finale, superando senza affanni Kukova e Bovina. Out la Makarova
  • VERA REGINA A Baku la Zvonareva conquista il suo 12° titolo della carriera, superando in finale la connazionale Knesia Pervak per 6-1 6-4
  • URAGANO VERA La Zvonareva annienta la Koryttseva (6-1 6-2) e vola in finale a Baku: domani affronterà la connazionale Pervak, vincitrice in rimonta sull'altra russa Voskoboeva (1-6 6-0 6-2).
  • KNAPP BENE A PARIGI, A PATTAYA AVANZANO LE RUSSE TENNIS - A Parigi indoor Karin Knapp accede al secondo round dopo aver sconfitto 6-4 6-1 Lara Arruabarrena. A Pattaya avanza l’armata russa, mentre Kimiko Date-Krumm offre l’ennesima […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.