PENNETTA OK, SCHIAVONE KO

Nel WTA di Barcellona buon esordio di Flavia Pennetta, che batte Lara Arruabarena-Vecino 6-0 6-4. Primo tunro amaro invece per Francesca Schiavone, sconfitta 6-4 6-3 da Olga Govortsova. Out anche Annalisa Bona.
martedì, 10 Aprile 2012

Barcellona (Spagna) – Dopo le due vittorie di pasquetta targate Roberta Vinci e Sara Errani, il resto della truppa azzurra si assottiglia nella seconda giornata del WTA di Barcellona, primo evento europeo sulla terra rossa da 220 mila $ di montepremi. All’esordio positivo di Flavia Pennetta, si contrappongo le sconfitte di Francesca Schiavone e della bravissima Annalisa Bona. Flavia, n.5 del torneo, fa fuori 6-0 6-4 la spagnola Lara Arruabarena-Vecino, n.129 del mondo. Fa male invece la sconfitta della Schiavone, n.1 in terra catalana e battuta 6-4 6-3 dalla bielorussa Olga Govortsova, n.83 del mondo. Dopo le splendide qualificazioni, finisce al primo turno il cammino della 29 enne Annalisa Bona, che arrende 6-3 6-1 dall’iberica Carla Suarez Navarro. Avanzano anche Julia Goerges e Dominika Cibulkova. A Copenaghen discreto esordio per Caroline Wozniacki

Brava Flavia. La sfida del tutto inedito tra la nostra Flavia Pennetta e la 20 enne Lara Arruabarena-Vecino inizia nel milgiore dei modi per l’azzurra, entrata come 5° testa di serie tramite una wild card. Il break al primo gioco strappato a 0 mette subito in chiaro le intenzioni della brindisina, che nel primo set si mostra solidissima al servizio, raccogliendo oltre il 90% di punti con la 1°palla. La giovane spagnola, dopo due palle per l’immediato controbreak nel 2° gioco,  fatica a trovare le giuste contromisure, finendo per staccarsi definitivamente. Avanti Sul 3-0 pesante, Flavia amministra con sicurezza, mettendo in campo il suo maggior tasso tecnico e le sue superiori qualità mentali, finedo per chiudere la prima frazione con un secco 6-0. Il secondo set regala qualche soddisfazione in più allo sparuto pubblico del centrale, che vede la sua connazionale impegnarsi maggiormente. L’avvio è ancora azzurra, con la Pennetta che prova subito a scappare portandosi sul 3-1, prima del rientro della Vecino. L’iberica alza il suo rendimento alla risposta, e nel 6° gioco trova il primo break della sua partita impattando sul 3-3. L’azzurra perde smalto al servizio, e altri due break per parte  lasciano in bilico il parziale sul 4-4. Qui è l’azzura a cambiare marcia, strappando ancora il servizio alla sua avversaria prima di chiudere i conti sul 6-4 dopo 1 ora e 16 minui. Per lei al 2° turno la qualificata ucraina Yulia Beygelzimer, n.204.

Non è Francesca. Altro ko per Francesca Schiavone, il secondo consecutivo al 1° turno dopo Miami. A parte il torneo di Bisbane a capodanno, la milanese non ha mai superato il 2° turno in questa stagione. Anche l’esordio sulla amata terra rossa regala poche gioie alla testa di serie n.1 del torneo, che esce subito sconfitta da Olga Govortsova. 2-2 i precedenti prima di una sfida interpretata al meglio dalla bielorussa. Franscesca alimenta a tratti suo palleggio da fondo, permettendo alla sua avversaria di trovare fin troppo campo. Avanti 3-2 e servizio, l’azzurra perde fluidità nei suoi colpi, lasciandosi sopraffare dal buon ritmo della Govortsova, che mette la freccia portandosi avanti sul 5-4. Francesca prova a rientrare, ma dopo aver fallito la palla del 5-5 cede il set ai vantaggi per 6-4. L’azzurra accusa il colpo, smarrendosi definitivamente nel secondo set. Dopo il momentaneo 1-0, l’ex regina del Roland Garros subisce un break letale di 5 giochi consecutivi che lanciano la bielorussa sul 5-1. L’azzurra appare spenta e senza la giusta cattiveria, raccogliendo pochissimo e finedo per limitare i danni fino al 6-3 finale.

Ciao Annalisa. Finisce in poco più di un’ora la bella avvetura di Annalisa Bona, qualificata 29 enne n.240 del mondo. Terza sfida e terza sconfitta per l’azzurra contro la spagnola Carla Suarez Navarro, che nella prima frazione trova subito una buona continuità, allungando sul 5-2. La ligure fatica a reggere il passo della più quotata avversaria, lasciando il primo set sul 6-3.  Nel secondo set calano le percentuali dell’azzurra, che senza opporre alcuna resistenza finisce per cedere 6-1.

Julia e Dominika ok. Nei restanti match di primo turno buone vittorie per Julia Goerges, n.2 del torneo e Dominika Cibulkova,n.3. Ecco in dettaglio i risultati:

Olga Govortsova (BLR) d. (1/WC) Francesca Schiavone (ITA) 64 63
(2) Julia Goerges (GER) d. (Q) Aravane Rezai (FRA) 64 60
(3) Dominika Cibulkova (SVK) d. Iryna Brémond (FRA) 60 63
(5/WC) Flavia Pennetta (ITA) d. Lara Arruabarrena-Vecino (ESP) 60 64
Klara Zakopalova (CZE) d. (Q) Laura Thorpe (FRA) 63 64
Carla Suárez Navarro (ESP) d. (Q) Annalisa Bona (ITA) 63 61
Lourdes Domínguez Lino (ESP) d. Sílvia Soler-Espinosa (ESP) 61 62
Laura Pous-Tio (ESP) d. Barbora Zahlavova Strycova (CZE) 61 62
(Q) Yuliya Beygelzimer (UKR) d. Alexandra Cadantu (ROU) 63 76(4)
(LL) Estrella Cabeza Candela (ESP) d. Nina Bratchikova (RUS) 62 75

Copenaghen ( Danimarca) – Giornata di primo tunro anche nel WTA di Copenaghen, evento sul cemento indoor da 220 mila dollari di montepremi. che vede impegnata la nostra Alberta Brianti, vittoriosa nel match di ieri contro Kristina Barrois. Buono l’esordio per la padrona di casa Caroline Wozniacki, che fatica un set prima di avere la meglio di Ursula Radwanska, n.93 del mondo.

Avanti tutte le big:

(1) Caroline Wozniacki (DEN) d. Urszula Radwanska (POL) 76(4) 62
(2) Angelique Kerber (GER) d. Stéphanie Foretz Gacon (FRA) 46 62 75
(4) Monica Niculescu (ROU) d. Valeria Savinykh (RUS) 62 62
(5) Kaia Kanepi (EST) d. Anastasia Rodionova (AUS) 63 64
(6) Mona Barthel (GER) d. Johanna Larsson (SWE) 63 64
(Q) Johanna Konta (AUS) d. (7) Ksenia Pervak (KAZ) 63 10 ret. (GI illness)
Petra Martic (CRO) d. (Q) Annika Beck (GER) 64 64
Pauline Parmentier (FRA) d. (Q) Anna Chakvetadze (RUS) 75 61
Anne Keothavong (GBR) d. (Q) Melinda Czink (HUN) 46 62 63
Alizé Cornet (FRA) d. (WC) Malou Ejdesgaard (DEN) 60 60


1 Commento per “PENNETTA OK, SCHIAVONE KO”


  1. zorromancino ha detto:

    Troppo semplicistico liquidare cosi Annalisa Bona al suo primo match in main draw WTA!! Nel primo set sotto 3-2 Annalisa ha avuto ben 4 palle break per pareggiare 3-3 e nel secodno set sotto 1-0 ha avuto palla per 1-1 e poi nel successivo game palla break che poteva portarla sul 2-1 anziche’ 3-0 per l’iberica
    Comunque un plauso alla Bona che ha giocato per 5 match in meno di una settimana passando dal veloce del Belgio (perso dalla Flipkens doppio 63) ai 3 match sulla terra di Barcellona. Vai Annalisa le quali del Roland Garros..sono a portata di mano!!!


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SARITA DI SPAGNA Splendido trionfo di Sara Errani, che abbatte 62 62 la Cibulkova e fa suo il WTA di Barcellona. 4° titolo della carriera, e poco dopo arriva anche il bis nel doppio, vincendo con la Vinci […]
  • DISCO ROSSO PER LA PENNETTA Altro ko azzurro al 2° turno del WTA di Barcellona, dove Flavia Pennetta si lascia ipnotizzare dalla qualificata ucraina Yulya Beygelzimer, che dopo 2 ore e mezza di lotta vince 6-2 6-7 6-4
  • SARA AL TOP Il successo di Barcellona regala a Sara Errani il best ranking alla posizione n.28. Praticamente immobili le restanti azzurre, mentre risalgono leggermente Angelique Kerber e Jelena Jankovic
  • ERRANI IN SEMIFINALE Splendida vittoria di Sara Errani nel WTA di Barcellona. La bolognese fa fuori la testa di serie n.2 Julia Goerges per 6-2 6-3 e conquista la semifinale del torneo iberico
  • VINCE SOLO LA ERRANI Nel WTA di Barcellona ottima vittoria di Sara Errani, che approda ai quarti liquidando 6-0 6-2 Estrella Candela. Va male a Roberta Vinci, sconfitta da Simona Halep 6-1 6-3. A Copenaghen ko […]
  • CLASSIFICA WTA, PER VINCI LA TOP 10 È ALLE PORTE TENNIS – La tarantina in virtù del successo a Katowice migliora ulteriormente la sua classifica raggiungendo il suo best ranking (#12). Stabili Errani, Schiavone e Giorgi, la Knapp […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.