VINCE SOLO LA ERRANI

Nel WTA di Barcellona ottima vittoria di Sara Errani, che approda ai quarti liquidando 6-0 6-2 Estrella Candela. Va male a Roberta Vinci, sconfitta da Simona Halep 6-1 6-3. A Copenaghen ko anche Alberta Brianti
mercoledì, 11 Aprile 2012

Barcellona (Spagna) – Altra giornata agrodolce per le tenniste italiane impegnate questa settimana nel circuito WTA, che negli incontri riservati al 2° turno collezionano due sconfitte e una sola vittoria. A sorridere è solo Sara Errani, che centra la qualificazione ai quarti di finale di Barcellona (220 mila $ – Terra), eliminando la spagnola Estrella Cabeza Candela, n.151 del mondo, con un secco  6-0 6-2. Esce malamente invece Roberta Vinci, campionessa in carica del torneo catalano, e sconfitta 6-1 6-3 dalla romena Simona Halep, n.46 WTA.  Abbandona l’obbiettivo quarti anche Alberta Brianti, impegnata sul veloce di Copenaghen, altro evento WTA  da 220 mila $ in programma questa settimana. La parmense si lascia sopraffare dalla tedesca Mona Barthel, n.37 del mondo, con il punteggio di 6-3 6-2. Buon esordio per Jelena Jankovic.

Sarita non perdona. Vittoria doveva essere è vittoria è stata per Sara Errani, che da pronostico liquida per la 3° volta su 3 confronti la lucky loser Estrella Cabeza -Candela, n.151 del mondo. Molto precisa e solida, l’azzurra impone subito il suo maggior tasso tecnico, gestendo lo scambio a suo piacimento. Il break in avvio mette subito in discesa il compito dell’azzurra, che gira avanti 3-0 senza affanni. Impeccabile al servizio, la Errani concede le briciole alla sua avversaria, e senza regalare palle break chiude comodamente il primo set con un secco 6-0, lasciando sul campo solo 11 punti. Il dominio azzurro continua anche sel secondo set, in cui la bolognese  non lascia alcuna chance alla sua avversaria. La spagnola è incapace di contrastare il ritmo dell’azzurra, finendo per subire altri 5 giochi consecutivi. Avanti 6-0 5-0, Sara spreca 3 palle match, concedendo ai vantaggi il primo e unico break della sua partita. Ottenuto il game della bandiera, la Candela riesce ad arrampicarsi fino al 5-2, prima di arrendersi definitivamente dopo 1 ora e 10 minuti.

Robertina KO. Brutta sconfitta per Roberta Vinci, n.18 del mondo e detentrice del titolo vinto in catalogna 12 mesi or sono. L’unico precedete contro la romena Simona Halep risale al febbraio scorso, quando sul veloce di Parigi l’azzurra portò a casa il successo con un doppio 6-4. Stavolta la situazione è ben diversa, con la Vinci incapace di contrastare la contnuità di gioco della romena. Il game strappato in avvio resta l’unico del primo set per la tarantina, che resta troppo remissiva e fallosa. La romena spinge con maggior efficacia, aiutata da un servizio che le regala il 100% dei punti con la prima palla. Un filotto di 6° giochi consecutivi non lasciano scampo all’azzurra, che chiude malissimo il primo parziale. Le cose migliorano relativamente nel secondo set, in cui Roberta si ritrova immediatamente  sullo 0-2, prima di rimettersi in scia nel game seguente. Roberta lima qualche errore di troppo, e in durissimo 8° gioco fallisce la palla del 4-4 abbandonando di fatto il confronto. Avanti 5-3 e servizio la Halep non lascia scampo a Robertina, che si arrende 6-3 dopo 1 ora e 4 minuti.

Polona si ritira. Nei restanti due match della giornata bel successo di Carla Suarez Navarro,  che supera 6-2 6-4 la ceca Petra Cestkovska, n.6 del torneo. Va male invece a Polona Hercog, costretta al ritiro per un senso di nausa contro la romena Sorana Cirstea, brava ad incassare il primo set per 6-2 prima dell’abbandono della sua avversaria.

Alberta non può nulla.Finisce il cammino danese di Alberta Brianti, che impatta la serie degli scontri diretti contro Mona Barthel sull’1-1. La Brinti parte bene, trovando il break per girare avanti 2-1 e servizio. Man mano però l’azzurra si disunisce, ridando fiducia alla più quotata avversaria. La 21 enne tedesca mette in evidenza le lacune della parmense, e dopo l’immeditao contro break, trova l’allungo finale nell’8° gioco, strappando il servizio a 0 e portandosi avanti sul 5-3. La risposta della Brianti non arriva, e la tedesca chiude il set sul 6-3. Nel secondo parziale la Barthel scatta con i tempi giusti, senza lasciare scampo all’azzurra, portandosi avanti sul 4-1. Alberta non reagisce, e dopo aver fallito complessivamete 3 palle break, alza bandiera bianca, arrendendosi dopo 80 minuti  sul 6-2 finale. Esordio al 1° turno invece per Jelena Jankovic, che porta a casa il successo su Lara Robson.

Ecco il resto dei risultati di Copenaghen

1° turno:

(3) Jelena Jankovic (SRB) d. Laura Robson (GBR) 64 76(8)
Bojana Jovanovski (SRB) d. Stefanie Voegele (SUI) 63 64

2° turno:

(5) Kaia Kanepi (EST) d. Timea Babos (HUN) 75 46 76(2)
(6) Mona Barthel (GER) d. Alberta Brianti (ITA) 63 62
Petra Martic (CRO) d. (Q) Johanna Konta (AUS) 62 63
Alizé Cornet (FRA) d. Patricia Mayr-Achleitner (AUT) 62 26 75


Nessun Commento per “VINCE SOLO LA ERRANI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SARITA DI SPAGNA Splendido trionfo di Sara Errani, che abbatte 62 62 la Cibulkova e fa suo il WTA di Barcellona. 4° titolo della carriera, e poco dopo arriva anche il bis nel doppio, vincendo con la Vinci […]
  • PENNETTA OK, SCHIAVONE KO Nel WTA di Barcellona buon esordio di Flavia Pennetta, che batte Lara Arruabarena-Vecino 6-0 6-4. Primo tunro amaro invece per Francesca Schiavone, sconfitta 6-4 6-3 da Olga Govortsova. […]
  • TRIPLETTA AZZURRA Sul rosso di Barcellona Sara Errani, Roberta Vinci e Alberta Brianti, volano ai quarti di finale. Ad Estoril fuori la Oprandi.
  • ERRANI TRAVOLGENTE Sara Errani vola in finale al WTA di Barcellona. Il facile successo su Carla Suarez Navarro per 6-1 6-2, regala all'azzurra la 7° finale della carriera. Nell'ultimo atto sfiderà Dominika […]
  • DISCO ROSSO PER LA PENNETTA Altro ko azzurro al 2° turno del WTA di Barcellona, dove Flavia Pennetta si lascia ipnotizzare dalla qualificata ucraina Yulya Beygelzimer, che dopo 2 ore e mezza di lotta vince 6-2 6-7 6-4
  • ERRANI IN SEMIFINALE Splendida vittoria di Sara Errani nel WTA di Barcellona. La bolognese fa fuori la testa di serie n.2 Julia Goerges per 6-2 6-3 e conquista la semifinale del torneo iberico

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.