WTA: BENE LA PRIMA PER SARA ERRANI E FRANCESCA SCHIAVONE A GUANGZHOU

Ottima prova per le azzurre Errani e Schiavone che, in mattinata, hanno passato il primo round del torneo di Guangzhou battendo rispettivamente la Duan al terzo set e la Zhang con un doppio 6-4
martedì, 22 Settembre 2015

Tennis – Passa il primo round del torneo di Guangzhou Sara Errani, l’azzurra si è imposta 6-3 3-6 6-2 sulla Duan, dopo 1 ora e 52 minuti di gioco. Sarita ha avuto delle difficoltà, soprattutto al secondo set, in cui non ha giocato molto lucidamente e forzando troppi colpi insicuri, realizzando nel complesso: 1 aces, 2 doppi falli, l’88% sulla prima e 9-14 palle break salvate.

Grande vittoria anche per Francesca Schiavone, la leonessa ha abbattuto con un doppio 6-4 Shuai Zhang in 1 ora e 43 minuti. Francesca non si è fatta intimorire lottando con le sue unghie affilate e mettendo a segno: 4 aces, 8 doppi falli, il 56% di punti con la prima e 11-14 palle break salvate. La Schiavone affronterà Jelena Jankovic per l’ottava volta nei testa a testa, in cui conduce la serba 4-3.

Avanza la numero 1 del seed, Simona Halep, che ha battuto 6-4 6-2 Petra Martic. Supera il turno anche Timea Babos grazie alla vittoria sulla Yang 6-3 6-0. Saluta la Cina Anna-Lena Friedsam che, in 1 ora e 34 minuti, è stata sconfitta dalla Allertova 6-3 7-6(3). Cade la testa di serie numero 7, Danka Kovinic, battuta dalla Jovanovsi 6-4 6-2. Nel derby delle qualificate, ha trionfato la Zhang che ha abbattuto la Jabeur con un doppio 6-3.

Proseguono la loro corsa la Kontaveit, la Zheng, la Kuznetsova e Ursula Radwanska, le quali hanno rispettivamente sconfitto Hsieh 6-1 6-3, la Krunic 6-2 6-1, la Hantuchova 6-4 7-5 e la Wang 6-3 6-2. Ottima la prova di Jelena Jankovic che ha spedito a casa la Vesnina 7-6(3) 6-3, guadagnando la sua settima vittoria sull’ucraina. Buona la prima anche per Monica Niculescu e Rebecca Peterson che hanno battuto la Putintseva 7-6(5) 1-6 6-3 e la Wang 6-3 3-6 6-4. Infine, la Wickmayer si impobe ancora una volta su Magda Linette – dopo la vittoria a Tokyo – con un doppio 6-4 e 1 ora e 23 minuti di gioco.

Domani  dalle ore 6.00 (ora italiana) Allertova-Jovanovski, Errani-Zhang, Halep-Babos, Kontaveit-Zheng, Kuznetsova-Radwanska, Niculescu-Peterson e Schiavone-Jankovic.

Prosegue il Toray Open di Tokyo con la vittoria della qualificata Konjuh sulla Mladenovic 6-0 3-6 6-3, dopo 1 ora e 46 minuti di gioco. Trionfo anche di Madison Keys che si è imposta sulla Diyas con un doppio 6-2. Avanza Angelique Kerber che ha asfaltato la Gavrilova 6-2 6-2, mettendo a segno: 3 aces, 6 doppi falli, il 63% sulla prima, il 60% sulla risposta e 1-4 palle break salvate.

Vola via dopo un gran match Sam Stosur, l’australiana ha battuto 6-4 1-6 6-3 l’americana Riske con 6 aces, 7 doppi falli, il 68% dei punti con la prima e 8-11 palle break vinte. Una vittoria veloce e indolore quella di Belinda Bencic che ha letteralmente eclissato 6-0 6-0 Yi-Fan Xu, dopo solo 43 minuti di gioco.

Idem cum patate per Elina Svitolina che ha asfaltato la connazionale Savchuk 6-2 6-0 in meno di 1 ora.Conquista il derby giapponese Kurumi Nara che ha battuto Misaki Doi 7-6(1) 6-2. Trionfa finalmente, dopo vari infortuni, Carla Suarez-Navarro che ha sconfitto la Bondarenko 7-6(3) 6-2, nonostante i 2 aces e la poca incisività alla battuta. Infine, si ritira Lucic-Baroni per infortunio sul 6-4 1-0 per la Ciblukova.

Domani, dalle ore 5.30 (ora italiana) Muguruza-Strycova, Stosur-Bencic e dalle 10.00 Brengle-Kerber e Wozniacki-Konjuh. Dalle ore 6.00 Giorgi-Ivanovic, Nara-Pliskova, Radwanska-Svitolina e Suarez Navarro-Cibulkova.

Continua il Korea Open di Seoul, dove passa il primo round Irina Begu che si impone sulla Kozlova 6-2 6-4. Avanza la svedese Larsson che ha battuto 6-4 6-2 la qualificata Melichar. Prosegue la corsa dell’americana Lepchenko che ha sconfitto 6-2 6-3 la spagnola Gibert, dopo 1 ora di gioco. Fatica un po’ la Kulichkova che è riuscita a superare al terzo set, 6-4 3-6 6-3, la britannica Watson mettendo a segno: 3 aces (l’avversaria 10), 4 doppi falli, il 79% dei punti con la prima e 5-7 palle break salvate.

Saluta Seoul Irina Falconi che ha ceduto ai colpi della Siniakova6-3 2-6 6-0, dopo 1 ora e 26 minuti di gioco. La numero 69 del mondo ha realizzato: 1 aces, 6 doppi falli, il 59% sulla prima e 2-6 palle break salvate. Sconfitta Alexandra Dulgheru, la sesta testa di serie è stata abbattuta 6-3 6-2 dalla rivelazione Sasnovich dopo 1 ora di gioco.

Vittoria per la giapponese Date-Krumm che ha sconfitto la Tomljanovic 6-1 6-2, mentre avanza l’americana Stephens con un doppio 6-1 sulla Han. Passa il round Christina McHale per il ritiro sul 6-4 2-1 della Shvedova. Infine, brutta sconfitta per Andrea Petkovic che è stata abbattuta da dalla Puig 6-1 6-4.

Domani, dalle ore 5.00 (ora italiana) Barthel-Duque Marino, Siniakova-Van Uytvanck, McHale-Schmiedlova e Larsson-Goerges.


Nessun Commento per “WTA: BENE LA PRIMA PER SARA ERRANI E FRANCESCA SCHIAVONE A GUANGZHOU”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.