WTA BIRMINGHAM: ESORDIO AMARO PER MUGURUZA E CORNET

Giornata di primi turni all’Aegon Classic di Birmingham: subito fuori Garbine Muguruza e Alizé Cornet battute rispettivamente da Magdalena Rybarikova e Christina McHale.
lunedì, 15 Giugno 2015

Tennis. Continuano i tornei di preparazione in vista di Wimbledon, per questa settimana il circuito femminile si sposta sui campi in erba di Birmingham. Oggi i primi turni sotto il classico cielo inglese, coperto di nuvole e qualche raggio di sole: a sorpresa lasciano il torneo la spagnola numero 9 del seeding e la francese testa di serie numero 11. Positivo invece l’esordio per la 25enne britannica Naomi Broady che sfrutta la wild card battendo Ajla Tomljanovic (6-3, 6-4) e si regala Simona Halep.

Chi apre il programma di giornata è Alizé Cornet nel match che la vede opposta alla statunitense Christina McHale: partenza equilibrata tra le due giocatrici, a conquistare il primo break è la McHale che cede però subito dopo il suo turno di battuta. Sul 2 pari è la Cornet a portarsi in vantaggio, e qui qualche errore della statunitense consegnano alla francese il set point con cui chiude di conseguenza il parziale. Nel secondo però si scuote la McHale, più solida nello scambio si aggiudica 4 game consecutivi; verso la conclusione del set, ormai nelle mani della statunitense, la francese prova a recuperare i game perduti, ma il punteggio la vede troppo indietro: è 6-2 per la McHale. Al terzo, poi, la statunitense completa la rimonta portando a casa l’incontro per 4-6, 6-2, 6-2. Con punteggio simile (4-6, 6-2, 6-1) era finito l’ultimo precedente tra le due giocatrici, a Indian Wells quest’anno, ma lì a vincere fu la francese.

Ha avuto invece meno possibilità la spagnola Garbine Muguruza contro Magdalena Rybarikova. La slovacca numero 59 Wta ha sempre tenuto il comando del match: nel primo set è lei a portarsi in netto vantaggio di 4-1, grazie a risposte profonde e precise che non hanno permesso alla Muguruza di mettere la testa avanti nel set; messo in cascina dalla Rybarikova per 6-3. Nel secondo la sinfonia non cambia, è sempre la slovacca che disegna bene il campo con i colpi: si porta in vantaggio per 5-1 e il match sfugge completamente di mano alla spagnola, che esce così dal torneo. Prossima avversaria per la Rybarikova sarà Anna Karolina Schmiedlova che si è imposta su Bojana Jovanovski per 6-2, 6-3.

Tra gli altri match, continua la corsa di Klara Koukalova proveniente dalle qualificazioni che ha battuto Coco Vandeweghe, dopo due set vinti in rimonta (7-5, 6-3). Avanti anche Katerina Siniakova, prossima avversaria di Andrea Petkovic, che si è imposta su Kurumi Nara (6-3, 7-6). Sfrutta la wild card, invece, anche la britannica Johanna Konta che ha superato Jarmila Gajdosova (6-1, 6-3) e ora trova la numero 6 del seeding Karolina Pliskova. Infine, passa il turno facilmente Casey Dellacqua superando Lauren Davis per 6-4, 6-1.

Foto: Garbine Muguruza in azione (zimbio.com)


Nessun Commento per “WTA BIRMINGHAM: ESORDIO AMARO PER MUGURUZA E CORNET”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.