BIRMINGHAM: VINCI E KNAPP LOTTANO MA NON BASTA, BENE HALEP

Fuori al primo turno Roberta Vinci e Karin Knapp: le azzurre lottano ma si arrendono entrambe al terzo set. Fatica anche Victoria Azarenka, ma la spunta in due parziali. Nessun problema invece per Simona Halep.
martedì, 16 Giugno 2015

Tennis. L’Aegon Classic di Birmingham entra nel vivo, con tanti match lottati: peccato per Vinci e Knapp, entrambe tentano di ribaltare il match ma vengono sconfitte rispettivamente da Timea Babos e Svetlana Kuznetsova. Simona Halep invece passa facilmente il turno contro la britannica Naomi Broady: parte con il freno a mano la romena, ma si riprende subito mettendo in tasca il primo parziale per 6-4 e il successivo per 6-2.

Roberta ci prova, ma vince la Babos. La tarantina parte male ad inizio match: l’ungherese mette per prima la testa avanti portandosi subito in vantaggio per 4-1. È lei infatti, subito dopo, a conquistare facilmente il primo set per 6-2. Al secondo la Vinci aumenta la percentuale di prime di servizio, comanda il parziale fino al 4-3 ma subisce il recupero della Babos che porta l’azzurra al tiebreak: qui però è Roberta a conquistarlo per 7punti a 5. Al terzo la partita mantiene un equilibrio, sul 4 pari Roberta riesce a portarsi ad un game dal match ma di nuovo c’è la rimonta dell’ungherese che al tiebreak chiude e si aggiudica l’incontro (6-2, 6-7, 7-6).

Karin anche lotta contro la Kuznetsova, ma si arrende al terzo set. L’altoatesina le prova tutte contro la russa: nel primo set recupera uno svantaggio di due game impattando sul 4 pari, grazie a colpi profondi con cui fa muovere l’avversaria. Tenta poi il sorpasso, ma sul 5-4 la Kuznetsova tiene il servizio che le garantisce il tiebreak che si aggiudica subito dopo. Al secondo continua la lotta, ma questa volta Karin riesce ad evitare il tiebreak chiudendo il parziale sul 7-5. Al terzo arriva il crollo dell’azzurra: la russa si porta avanti per 3-0 e poi vola via conquistando il match per 7-6, 5-7, 6-2.

Chi passa il turno è Victoria Azarenka, ma anche per lei non è stata una passeggiata: la bielorussa deve lottare infatti contro Varvara Lepchenko e contro se stessa, prima di tirare un sospiro di sollievo e portare a casa la partita. La statunitense ha dato filo da torcere all’ex numero del mondo, in particolare nel primo set dove è arrivata fino al 5-3 prima di subire la rimonta della bielorussa. Poi il decisivo tiebreak, che stava per sfuggire all’Azarenka visti i primi set point non sfruttati. Archiviato il primo parziale, la bielorussa mette la testa avanti e conquista 4 game consecutivi, ma gli errori continuano. La Lepchenko prova dunque a rientrare in partita portandosi sul 4 pari, ma l’Azarenka si fa più aggressiva ed evita la rimonta chiudendo il match per 7-6, 6-4.

Tra gli altri match, esce a sorpresa Andrea Petkovic battuta da una tenace Katerina Siniakova: la tedesca riesce ad aggiudicarsi il primo set per 6-4, ma crolla nel secondo che perde per 6-1; al terzo il match si decide al tiebreak che viene vinto dalla 19enne ceca per 7punti a 4.
Vince facilmente Jelena Jankovic contro Tereza Smitkova (6-4, 6-4); deve invece lottare Caroline Garcia contro una buona Tatjana Maria proveniente dalle qualificazioni (6-2, 2-6, 7-6). Esce dal torneo la numero uno britannica Heather Watson battuta da Aleksandra Krunic (7-6, 6-4).

Foto: Roberta Vinci in azione (zimbio.com)

 


Nessun Commento per “BIRMINGHAM: VINCI E KNAPP LOTTANO MA NON BASTA, BENE HALEP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • AZARENKA TORNA NUMERO 2 TENNIS - Azarenka si riprende la seconda posizione nel ranking a discapito di Maria Sharapova. Scende di un gradino Roberta Vinci (12), scavalcata dalla vincitrice del torneo di Carlsbad, […]
  • CLASSIFICA WTA, SERENA SEMPRE IN VETTA, BOUCHARD NELLA TOP 50 TENNIS - Top 10 immutata, stabili le prime 3 azzurre (Errani, Vinci e Pennetta). Scendono Knapp, Schiavone e Giorgi. Fa il suo ingresso nella top 50 Eugenie Bouchard, salgono Safarova, […]
  • WTA BIRMINGHAM, SCHIAVONE AGLI OTTAVI TENNIS - Francesca Schiavone batte Nadiya Kichenok e vola agli ottavi di finale dell'AEGON Classic di Birmingham. Escono di scena Heather Watson e Laura Robson. A Norimberga niente da fare […]
  • BARTOLI SI RIPRENDE IL NUMERO 7 TENNIS - Dopo il successo ottenuto ai Championships, Marion Bartoli torna in top 10 eguagliando il suo best ranking (7). Guadagna 6 posizioni l'altra finalista, Sabine Lisicki (18). Tra le […]
  • RANKING WTA: PENNETTA VOLA AL N°31, JANKOVIC TORNA IN TOP 10 TENNIS – Leggermente in subbuglio il ranking WTA che fa registrare parecchi spostamenti dopo l’edizione 2013 degli US Open. Serena Williams sempre regina e top ten quasi invariata. Sara […]
  • AO 2014: POSSIBILE ERRANI-VINCI AGLI OTTAVI TENNIS – Sorteggiato il tabellone femminile degli Australian Open 2014. Testa di serie n°1 Serena Williams che campeggia nella parte superiore del tabellone, opposta alla n°2 Victoria […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.