WTA, CAMILA GIORGI E SARA ERRANI AVANTI NEL RANKING

Ottimi risultati in classifica per Camila Giorgi e Sara Errani che guadagnano rispettivamente 5 e 2 posizioni. Roberta Vinci rimane ancorata all'ottavo posto mondiale, mentre scendono Karin Knapp e Francesca Schiavone
lunedì, 2 Maggio 2016

Tennis – Con i tornei di aprile, quali Charleston, Katowice, Bogotà, Istanbul, Stoccarda, Praga e Rabat, la situazione classifica si è aggiornata (chi in meglio, chi in peggio) con nuove sorprese.

In realtà, lo stato delle Top 11 Serena Williams, Agnieszka Radwanska, Angelique Kerber, Garbine Muguruza, Victoria Azarenka, Petra Kvitova, Simona Halep, Roberta Vinci, Maria Sharapova, Belinda Bencic e Carla Suarez Navarro è rimasto comunque invariato, infatti, le top players attendono i tornei più succulenti per accumulare punti utili.

Salgono in classifica, invece, Svetlana Kuznetsova, di una posizione, e Lucie Safarova, che di posizioni ne guadagna tre (da 16 a 13) grazie alla vittoria del trofeo di Praga. Inizia la discesa per la ritirata Flavia Pennetta che dalla posizione numero 12 scende alla 14. Rimane stabile Timea Bacsinszky (15), mentre scendono Venus Williams (16), Elina Svitolina (19) e Karolina Pliskova (20).

Ottime notizie, invece, per Sara Errani che ha guadagnato ben 2 posizioni passando dalla n. 20 alla numero 18 con 2505 punti. Ma l’orgoglio azzurro non finisce qui, la marchigiana Camila Giorgi, grazie agli eccellenti risultati ottenuti a Praga, è salita di 5 posizioni collocandosi come n.45 del ranking e 1175 punti. Rimanendo in tema di italiane, Karin Knapp ha perso tre posti passando alla posizione numero 75, infine, Francesca Schiavone è scesa di una sola posizione rintanandosi alla n.90.

Un passo da gigante è stato fatto da Pauline Parmentier e da Kiki Bertens, infatti le due giocatrici hanno saltato rispettivamente 10 e 15 posizioni arrivando n.92 e n.82.

Nel resto della classifica tutto sembra procedere normalmente, anche se un po’ a rilento, con molte giocatrici che guadagnano una o due posizioni al massimo come Magdalena Rybarikova, Alison Riske, Tsvetana Pironkova e Kristyna Pliskova che chiude la Top100.

 

 


Nessun Commento per “WTA, CAMILA GIORGI E SARA ERRANI AVANTI NEL RANKING”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • È ANCORA AZARENKA – SHARAPOVA TENNIS – A Wimbledon , per il secondo Slam di fila le due campionesse dell’Est Europa vengono sorteggiate nella stessa metà di tabellone. Serena Williams quindi, viene abbinata ad […]
  • CLASSIFICA WTA, SERENA SEMPRE IN VETTA, BOUCHARD NELLA TOP 50 TENNIS - Top 10 immutata, stabili le prime 3 azzurre (Errani, Vinci e Pennetta). Scendono Knapp, Schiavone e Giorgi. Fa il suo ingresso nella top 50 Eugenie Bouchard, salgono Safarova, […]
  • CAMILA GIORGI E QUEL GRANDE SALTO CHE NON ARRIVA TENNIS – Da almeno tre stagioni la maceratese sembra pronta per spiccare il volo ma anche nel 2013 il salto di qualità tanto atteso non si è palesato. Partita numero 79, chiuderà l’anno a […]
  • AO 2014: POSSIBILE ERRANI-VINCI AGLI OTTAVI TENNIS – Sorteggiato il tabellone femminile degli Australian Open 2014. Testa di serie n°1 Serena Williams che campeggia nella parte superiore del tabellone, opposta alla n°2 Victoria […]
  • CLASSIFICA WTA, PER VINCI LA TOP 10 È ALLE PORTE TENNIS – La tarantina in virtù del successo a Katowice migliora ulteriormente la sua classifica raggiungendo il suo best ranking (#12). Stabili Errani, Schiavone e Giorgi, la Knapp […]
  • ‘SARITA’ CHIUDE L’ANNO CON IL BEST RANKING L’azzurra termina la sua stratosferica stagione centrando il miglior piazzamento di un'italiana a fine anno, con il sesto posto. Nella top ten perde due posizioni Petra Kvitova, mentre al […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.