WTA CINCINNATI: BARTY E OSAKA AVANTI A FATICA, KO HALEP

Le prime due favorite del seeding approdano ai quarti tra mille difficoltà. La campionessa di Wimbledon va ko con Keys
venerdì, 16 Agosto 2019

Tennis. Il tabellone femminile del torneo di Cincinnati si è finalmente allineato ai quarti di finale, ma non sono mancate le sorprese nella giornata di Ferragosto. Spicca soprattutto l’uscita di scena di Simona Halep, battuta 6-1 3-6 7-5 dalla padrona di casa Madison Keys.

Il tendine d’Achille sta bene, non sento dolore” ha spiegato Halep al termine del match. “Sento però stanchezza nel corpo e nelle gambe.

All’inizio non avevo il ritmo, alla fine del match lei ha potuto colpire più forte. Oggi è stata migliore di me.”

Ad attendere ora Keys c’è la connazionale Venus Williams, giustiziera in rimonta di Donna Vekic con il risultato di 2-6 6-3 6-3. Esce di scena anche la numero 7 del seeding, Elina Svitolina, che non ha potuto molto contro l’ottima vena della giovane Sofia Kenin.

Avanzano col brivido, infine, le prime due teste di serie, Ashleigh Barty e Naomi Osaka, che sono dovute ricorrere al terzo set. L’australiana ha rimonta Anett Kontaveit fino al 4-6 7-5 7-5 conclusivo, mentre la giapponese ha arginato la resistenza di Su-Wei Hsieh vendicando la sconfitta subita a Miami.

WTA Cincinnati, ottavi di finale:

[1] A. Barty b. A. Kontaveit 4-6 7-5 7-5
M. Sakkari b. [9] A. Sabalenka 6-7(4) 6-4 6-4
[3] Ka. Pliskova b. [Q] R. Peterson 7-5 6-4
[WC] S. Kuznetsova b. [8] S. Stephens 6-2 6-1
V. Williams b. D. Vekic 2-6 6-3 6-3
M. Keys b. [4] S. Halep 6-1 3-6 7-5
S. Kenin b. [7] E. Svitolina 6-3 7-6(3)
[2] N. Osaka b. S. W. Hsieh 7-6(3) 5-7 6-2


Nessun Commento per “WTA CINCINNATI: BARTY E OSAKA AVANTI A FATICA, KO HALEP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.