WTA DUBAI: HALEP GRIFFA UN’ALTRA CLAMOROSA RIMONTA

La numero 1 del seeding approda in semifinale a Dubai completando un’altra clamorosa rimonta ai danni di Sabalenka

Tennis. La numero 1 del seeding Simona Halep è dovuta rimanere in campo molto più del previsto per evitare di uscire di scena prematuramente in quel di Dubai. La rumena ha invece confermato di voler sollevare il trofeo sabato.

La due volte campionessa Slam si è resa protagonista di una grande rimonta fino ad imporsi 3-6 6-2 6-2 sulla settima favorita del seeding Aryna Sabalenka nell’ultimo incontro previsto sul Campo Centrale.

Halep ora affronterà la qualificata Brady, dopo che l’americana si è sbarazzata della finalista degli Australian Open Garbine Muguruza grazie allo score di 6-7(5) 6-3 6-4 all’inizio della giornata.

Nella parte bassa del tabellone, c’è da segnalare l’affermazione di Elena Rybakina sulla seconda testa di serie Karolina Pliskova. La kazaka ha avuto la meglio per 7-6(1) 6-3, mettendo a nudo tutti i limiti della ceca ancora lontana dalla migliore condizione.

Approda in semifinale anche Petra Martic, accreditata dell’ottava testa di serie. A farne le spese è stata Anett Kontaveit, letteralmente crollata dopo il primo set come dimostra il punteggio di 7-6(4) 6-1.

Nella giornata odierna andranno in scena le due semifinali, mentre domani alle ore 16:00 italiane si disputerà la finale. La settimana prossima prenderà il via il torneo maschile, che ha dovuto incassare il forfait di Roger Federer.

WTA Dubai, risultati:

[1] S. Halep b. [7] A. Sabalenka 3-6 6-2 6-2
[Q] J. Brady b. [9] G. Muguruza 6-7(5) 6-3 6-4
[8] P. Martic b. A. Kontaveit 7-6(4) 6-1
E. Rybakina b. [2] Ka. Pliskova 7-6(1) 6-3


Nessun Commento per “WTA DUBAI: HALEP GRIFFA UN'ALTRA CLAMOROSA RIMONTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.