WTA: ERRANI NEL MAIN DRAW DI LUSSEMBURGO, PENNETTA A MOSCA

Sara Errani e Flavia Pennetta accedono ai tabelloni principali dei tornei di Lussemburgo e Mosca. Flavia tenterà l'ultima strada per accedere alle Finals mentre Sarita proverà ad avanzare di classifica
lunedì, 19 Ottobre 2015

Tennis – Al via il BGL BNP Paribas di Lussemburgo, torneo in cemento con montepremi da 226.750 dollari e 280 punti WTA. Nato nel 1996, il torneo ha sede nella capitale europea e detentrice del titolo 2014 è Annika Beck che sconfisse Barbora Strycova 6-2 6-1.

Teste di serie: 1. Timea Bacsinszky 2. Ana Ivanovic 3. Sara Errani 4. Andrea Petkovic 5. Jelena Jankovic 6. Sloane Stephens 7. Barbora Strycova 8. Annika Beck. La Errani è l’unica azzurra che parteciperà al torneo, purtroppo non ha passato le qualificazioni Claudia Coppola, battuta dalla Smitkova 6-4 6-2.

Eliminata senza passare dal via Carina Witthoeft che, in 1 ora e 33 minuti, è stata sconfitta 6-4 7-6(3) da Mirjana Lucic-Baroni. La tedesca non ha brillato al servizio a causa dei suoi 9 doppi falli, favorendo la croata che ha approfittato di questi momenti di errore. Per una tedesca che saluta il torneo lussemburghese, un’altra avanza al secondo round: Tatjana Maria ha ottenuto la vittoria sulla Andrianjafitrimo con un doppio 7-5. La numero 73 del mondo ha realizzato 6 aces, 3 doppi falli e il 65% sulla prima.

Saluta il torneo lussemburghese Andrea Petkovic, la tedesca è stata battuta dalla giapponese Doi in tre set: 7-5 2-6 7-5, dopo 2 ore e 33 minuti di gioco. La Doi ha messo a segno 0 aces e 7 doppi falli, mentre la Petkovic di doppi falli ne ha commesso 9, probabilmente dovuto alla stanchezza e al nervosismo. Accede al secondo turno Mona Barthel che ha mandato knock out Sloane Stephens 6-4 7-5 con 6 aces, 6 doppi falli e il 71% sulla prima.

Domani, dalle ore 10.00 (ora italiana) Larsson-Mitu, Cepelova-Allertova, Strycova-Wickmayer, dalle 13.30 Errani-Coin, dalle 15.30 Voegele-Radwanska, dalle 18.00 Watson-Ivanovic e Van Uytvanck-Hogenkamp.

Lussemburgo Open risultati primo round: M. Lucic-Baroni b. C. Witthoeft 6-4 7-6, T. Maria b. T. Andrianjafitrimo 7-5 7-5, M. Doi b. A. Petkovic 7-5 2-6 7-5, M. Barthel b. S. Stephens 6-4 7-5.

Cominciato oggi il Kremlin Cup Bank of Moscow, torneo in cemento con montepremi da 702.900 dollari e 470 punti WTA. Nato nel 1994, il torneo russo è stato vinto nell’edizione 2014 dalla padrona di casa Anastasia Pavlyuchenkova che sconfisse Irina Begu 6-4 5-7 6-1.

Teste di serie: dopo il forfait di Agnieszka Radwanska e Angelique Kerber (rispettivamente 1 e 4 del seed), sale come numero 1 del tabellone Flavia Peennetta (detentrice della Wild Card) 2. Lucie Safarova 3. Carla Suarez Navarro 4. Karolina Pliskova 5. Irina Begu 6. Anna Karolina Schmiedlova.

Saluta Mosca Aleksandra Krunic eliminata da Lesia Tsurenko 6-3 6-1. L’ucraina ha messo a segno 0 aces, 4 doppi falli, il 65% sulla prima e 6-9 palle break vinte, inoltre si distanzia nei testa a testa conducendo 4-0 (Khanty-Mansiysk 2010, Telavi 2012 e Tashkent 2014). Spazzata via dal tabellone la Siniakova che ha ceduto inerme alla vittoria di Svetlana Kuznetsova 6-0 6-3, in 1 ora di gioco. La numero 32 del mondo ha ottenuto il suo secondo successo di fila nei testa a testa dopo gli Indian Wells di quest’anno.

Passa il turno, dopo non poca fatica, Irina Begu che ha battuto l’energica Pironkova 1-6 7-6(2) 6-2, dopo 2 ore di gioco. La romena ha realizzato 1 aces, 5 doppi falli, il 64% dei punti con la prima e 3-8 palle break salvate. In questo modo, è riuscita a pareggiare i conti nei loro incontri portandosi sull’1-1. Avanza la Cibulkova con la sconfitta di Elena Vesnina 7-5 6-1, dopo 1 ora e 37 minuti di match. Stessi errori e stesse dinamiche per le due atlete con 2 aces e 5 doppi falli a testa, ma la numero 33 ha saputo cogliere meglio le situazioni controverse, leggendo il nervosismo avversario come un libro aperto. Infine, saluta la Lepchenko abbattuta dalla Gasparyan 7-5 7-6(4), in 2 ore e 20 minuti di gioco con 1 aces, 3 doppi falli, il 68% sulla prima e 7-10 palle break salvate.

Domani, dalle ore 10.00 (ora italiana) Govortsova-Sevastova, Mladenovic-Bogdan, Kania-Kasatkina, Sasnovich-Schmiedlova, dalle 13.30 Gavrilova-Cornet, dalle 15.00 Niculescu-Pavlyuchenkova, dalle 16.00 Dulgheru-Pliskova, Cibulkova-Suarez Navarro.

Mosca Open risultati primo round: L. Tsurenko b. A. Krunic 6-3 6-1, S. Kuznetsova b. K. Siniakova 6-0 6-3, I. Begu b. T. Pironkova 1-6 7-6 6-2, D. Cibulkova b. E. Vesnina 7-5 6-1, M. Gasparyan b. V. Lepchenko 7-5 7-6.

 


Nessun Commento per “WTA: ERRANI NEL MAIN DRAW DI LUSSEMBURGO, PENNETTA A MOSCA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WTA: OK FLAVIA PENNETTA CHE VOLA A SINGAPORE, KO ERRANI Eliminata Sara Errani che si è piegata ad una brava e inarrestabile Mirjana Lucic-Baroni, mentre accede al terzo turno Flavia Pennetta che ha sconfitto Daria Gavrilova senza troppi […]
  • WTA: SARA ERRANI PASSA IL PRIMO ROUND, DOMANI PENNETTA Vittoria per la Errani che ha sconfitto, nonostante un po' di fatica, la francese Coin nel primo round lussemburghese. Domani la bolognese sfiderà la Lucic-Baroni, mentre Flavia Pennetta […]
  • ERRANI E VINCI SUBITO KO Finisce subito l'avventura di Sara Errani e Roberta Vinci nel wta di Mosca, ultimo torneo della stagione, in cui Marion Bartolì spera ancora per il Masters
  • WTA: ELIMINATA LA SUAREZ NAVARRO, PENNETTA SI RITIRA Un'altra sofferta eliminazione per Carla Suarez Navarro, la spagnola è stata battuta dalla qualificata Kasatkina 6-1 6-2. Ritiro per Flavia Pennetta a causa di una vescica al piede destro
  • SARA, FINE DELLA CORSA Niente quarti di finale per la Errani a Mosca, che conclude la sua stagione dopo una lunga lotta contro Alisa Kleybanova, che s'impone 7-6 6-4.
  • CAPORETTO AZZURRA A Mosca esce di scena la Schiavone, piegata dalla Kanepi al tie-break del terzo set. In Lussemburgo pessima prestazione della Pennetta, che racimola appena 5 giochi contro la Sevastova.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.