WTA, FINALE AZZURRA A NORIMBERGA

La Kerber non scende nemmeno in campo e cede il pass per l'ultimo atto a Roberta Vinci, mentre Karin Knapp regola agevolmente la Arruabarrena. A Strasburgo il titolo si decide tra Stosur e Mladenovic

TENNIS – Era una delle possibilità, nonostante le difficoltà date da due avversarie di livello, ma i colori azzurri trovano il massimo risultato nella giornata di oggi a Norimberga, conquistando un derby nella finale tedesca. A Strasburgo, invece, ci sarà una francese nell’ultimo atto: pubblico schierato, ma dall’altra parte si promette battaglia.

La terra di Germania regala due qualificazioni in una sola semifinale disputata. Karin Knapp strappa il pass per l’appuntamento conclusivo grazie ad una performance di gran livello: liquidata in due rapidi set la spagnola Arruabarrena, che riesce a conquistare soltanto due giochi al cospetto dell’altoatesina. Finisce 60 62, un risultato senza appello che conferma le gerarchie in campo, ma evidenzia anche la stanchezza dell’iberica, reduce da tre incontri decisamente oltre le più rosee aspettative. Stanchezza che invece non sentirà Roberta Vinci, visto che la tarantina approda in finale senza giocare: Angelique Kerber non scende nemmeno in campo per un fastidio alla schiena che la costringe al forfait.

In Francia c’è decisamente più soddisfazione per il pubblico di Strasburgo, che potrà assistere ad una finale con una padrona di casa. Kiki Mladenovic porta in alto la bandiera transalpina grazie a poco più di un set contro la connazionale Virginie Razzano, che si ritira dopo aver perso 6-3 il primo set ed aver giocato soltanto tre games del secondo, peraltro con un 2-1 a suo favore. Dall’altra parte, invece, è Samantha Stosur l’avversaria dell’ultimo atto: l’australiana dà vita ad una bella sfida contro Sloane Stephens, capace di recuperare lo svantaggio iniziale prima di crollare 6-0 al terzo set.

Domani il via alle finali è previsto non prima delle ore 14. Vinci-Knapp sotto i riflettori degli appassionati italiani, al via subito dopo pranzo, mentre Mladenovic-Stosur partirà intorno alle 15.


Nessun Commento per “WTA, FINALE AZZURRA A NORIMBERGA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • NORIMBERGA, DOPPIETTA AZZURRA Roberta Vinci e Karin Knapp, sorrisi italiani nel torneo tedesco, dove spunta anche il successo della Kerber. A Strasburgo la scena è tutta per Jelena Jankovic, avanti senza problemi con […]
  • WTA, TRIONFANO KNAPP E STOSUR Due vittorie in tre set nelle finali di Norimberga e Strasburgo. La terra tedesca sorride all'altoatesina, che sconfigge Roberta Vinci nel derby dell'ultimo atto. In Francia, l'australiana […]
  • GIOIE ITALIANE, KEYS E JANKOVIC FUORI Tornei WTA, continua la cavalcata di Roberta Vinci e Karin Knapp nella manifestazione di Norimberga: eliminate rispettivamente Nara e Putintseva. La serba dà forfait dopo un set a […]
  • WTA, AVANTI SCHIAVONE E KERBER Primo "urrà" azzurro sulla terra battuta di Strasburgo, dove con la Leonessa festeggiano anche Jankovic e Stosur. A Norimberga sorride la padrona di casa, ma anche la Lisicki fa la voce […]
  • WTA: BERTENS SORPRENDE VINCI, STEPHENS KO La tarantina esce di scena contro Kiki Bertens, che accede ai quarti di finale di Norimberga. A Strasburgo l'americana saluta, ko in tre set
  • STRASBURGO, SCHIAVONE OUT La milanese viene eliminata in due rapidi set da Virginie Razzano. Fuori dai giochi anche Alize Cornet. Sconfitta bruciante per la Lisicki nel torneo di casa, a Norimberga. Il resoconto di giornata

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.