WTA FINALS, LA KERBER SUPERA LA RADWANSKA E VA IN FINALE

Solo tre game conquistati dalla polacca Agnieszka Radwanska contro la numero uno al mondo Angelique Kerber, che stacca così il pass per la finale
sabato, 29 Ottobre 2016

TENNIS – 75 minuti e una prova superlativa. Tanto è bastato ad Angelique Kerber per annientare in campo la campionessa uscente delle WTA Finals di Singapore, quella Agnieszka Radwanska che era apparsa in discreta forma nei turni precedenti. Troppo netto il 6-2 6-1 finale, troppo bruciante per una tennista che alla vigilia era accreditata tra le favorite per la vittoria finale. Un’affermazione che significa anche tante energie risparmiate per la mancina di Brema in vista di una finale che si preannuncia ricca di emozioni contro Dominika Cibulkova, capace di battere in tre set la sorpresa del girone rosso, Svetlana Kuznetsova.

Pronti via e le due protagoniste della semifinale più attesa si danno battaglia sul veloce indoor di Singapore a suon di break. Le pressioni e la posta in palio si fanno sentire, e chi va in battuta non riesce ad essere efficace come vorrebbe. A dare il primo scossone al match è però la Kerber, che aumenta i giri del proprio diritto per mettere in difficoltà la Radwanska. La campionesse uscente non è riuscita però a mantenere il ritmo dell’avversaria, e le percentuali di errori gratuiti non l’hanno certo agevolata. Dall’altra parte della rete, i vincenti della Kerber si moltiplicano a vista d’occhio, e nonostante game tirati e soluzioni non banali, il match si chiude con un 6-2 che non racconta appieno quanto successo in campo.

Nel secondo set, la tennista teutonica parte subito forte mettendo a segno un break, ma la Radwanska non si perde d’animo, e da fondo a tutte le sue energie per provare a ricucire il gap. Non basta però l’estro contro l’incredibile solidità della due volte campionessa negli appuntamenti dello Slam 2016, che a tratti sembra incontenibile. La polacca tenta disperatamente di alzare anche il tasso tecnico del match, ma la Kerber è riuscita a rispondere colpo su colpo con vincenti sempre più efficaci, aggiudicandosi quasi tutti i punti più “pesanti” dal punto di vista del risultato. Sul 4-1 non c’era quasi più partita, e il 6-1 finale è solo una conseguenza del totale scoramento della Radwanska. La campionessa in carica esce dal veloce indoor di Singapore tra gli applausi, certa di aver dato tutto contro un’avversaria che ha mostrato un tennis solido, preciso e tremendamente efficace. La Kerber compie invece un altro passo verso la conquista di un trofeo per il quale partiva tra le favorite alla vigilia. La tedesca arriva all’atto conclusivo contro la Cibulkova dopo aver affrontato un percorso netto, senza sconfitte, e solo un clamoroso ribaltone potrebbe toglierle lo scettro di mano.

 


Nessun Commento per “WTA FINALS, LA KERBER SUPERA LA RADWANSKA E VA IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.