WTA FINALS, MUGURUZA ALLE STELLE: “UN SOGNO”

Muguruza passa in semifinale battendo la Kvitova, che però ringrazia la Safarova ed avanza anche lei
venerdì, 30 Ottobre 2015

Tennis. Fra qualche evento inaspettato avanzano alle semifinali Muguruza contro Radwanska e Sharapova opposta alla Kvitova. La polacca aveva una sola possibilità su 8 di passare il turno e si è verificata. Alla Kerber bastava invece un set contro l’ormai eliminata Safarova per andare in semifinale ma non ce l’ha fatta, graziando dunque la Kvitova sconfitta in tre set dalla spagnola.

Nel girone delle mancine la spunta alla grande la Muguruza, che commenta così il duro match terminato 7-5 nel terzo set contro la russa Kvitova: “E’ stata una partita folle, Petra è una giocatrice formidabile che ti costringe a concentrarti molto e a dare sempre il meglio di te stessa. Oggi ha giocato un grandissimo match“. Match chiuso con un gran colpo da parte della giocatrice di origini venezuelane: “Penso sia stato una giocata fantastica, soprattutto in un momento così decisivo del match”.

Avversaria sarà la Radwanska, incredibilmente giunta in semifinale dopo aver perso i primi due match contro Sharapova e Pennetta: “E’ stupefacente essere qui, davvero fantastico. Ho giocato bene durante tutta la stagione, spero di continuare a vincere e a giocare in questo modo”.


Nessun Commento per “WTA FINALS, MUGURUZA ALLE STELLE: "UN SOGNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.