WTA FINALS, RISCATTO RADWANSKA, MUGURUZA AL TAPPETO

Nel girone bianco delle WTA Finals, la polacca Agnieszka Radwanska supera la deludente spagnola Muguruza, detentrice del Roland Garros, riaccendendo le speranze-qualificazione.
mercoledì, 26 Ottobre 2016

TENNIS – Verdetti più che sorprendenti per il girone rosso delle WTA Finals in corso in quel di Singapore. Dopo la doppia vittoria contro i favori del pronostico, la prima qualificata è la russa Svetlana Kuznetsova, capace di battere anche la Pliskova dopo aver superato la Radwanska. Per la polacca, attuale numero 3 del ranking WTA, arriva prontamente il riscatto ai danni della spagnola Garbine Muguruza. La vincitrice del Roland Garros 2016 è la prima atleta matematicamente fuori dai giochi qualificazione dopo il 7-6 6-3 rimediato oggi, e di fatto chiude la stagione con una preoccupante parabola discendente.

Il primo set ha rispettato le attese: la Radwanska ha subito provato di mescolare le carte, riuscendo sempre ad obbligare l’iberica a rispondere in situazioni poco equilibrate. La polacca riesce quindi ad avvantaggiarsi nei primi games, ma subisce la rimonta della Muguruza, che non riesce però a sfruttare il servizio sul 5-4. Il break della numero 3 del mondo ribalta la situazione, ma sul 6-6 il tie-break la Radwanska si esalta e porta a casa il set, lasciando soltanto un punto all’avversario.

Nella seconda frazione, la Muguruza prova a reagire con coraggio, si porta avanti di 2 game, ma la Radwanska ricomincia a punzecchiare in risposta le difese della spagnola fino a far crollare ogni certezza. Il sorpasso polacco costringe di fatto la numero 6 del mondo a chiedere l’intervento di coach Sam Sumyk, che aveva sortito ottimi effetti contro la Pliskova riportando mentalmente la sua atleta nel match. Questa volta, però, il “miracolo” non avviene, l’apatia della Muguruza è imbarazzante e vale il 6-3 finale. Con la vittoria odierna, la polacca Radwanska torna in gioco per il passaggio del turno, e si giocherà la qualificazione alla semifinale alle semifinali di Singapore contro Karolina Pliskova. Per la Muguruza, invece, l’ennesima delusione della seconda parte del 2016, e un’altra pesante sconfitta che potrà essere soltanto parzialmente mitigata dal match dell’ultimo turno contro la già qualificata Svetlana Kuznetsova.


Nessun Commento per “WTA FINALS, RISCATTO RADWANSKA, MUGURUZA AL TAPPETO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.