WTA FINALS, TROPPA KERBER PER LA KEYS: TRIS PER LA TEDESCA

La numero 1 del ranking WTA Angelique Kerber fa 3 su 3 nel gruppo rosso a Singapore superando con un doppio 6-3 l’americana Madison Keys

TENNIS – Praticamente perfetta, quanto meno nel risultato. Fa 3 su 3 Angelique Kerber. La tedesca, numero 1 del ranking WTA, ha ottenuto la qualificazione alle semifinali delle WTA Finals di Singapore dopo un percorso netto. Nell’ultimo match del Gruppo Rosso, la Kerber è riuscita ad imporsi con un doppio 6-3 la statunitense Madison Keys, che risulta quindi l’ultima eliminata del round robin. Alla tedesca sono bastati 63 minuti per trionfare per cancellare i sogni di gloria dell’americana, “premiando” la slovacca Dominika Cibulkova che si era imposta sulla Halep e si è qualificata grazie ad un miglior quoziente set (3 set vinti e 4 persi) rispetto alla stessa Keys e alla deludente romena Simona Halep.

Non è stato però un match semplice per la Kerber, nonostante quanto possa dire il punteggio finale. Nel primo set, infatti, entrambe le giocatrici sono state sopraffatte dalle emozioni, concedendo troppi errori non forzati. Dal terzo al sesto gioco, nessuna atleta tiene il servizio: la teutonica scappa, la Keys risponde con un dritto sempre potente e tremendamente efficace. Sul 3-3, la numero 1 al mondo cambia marcia, diventa più precisa da bordo campo e sfodera colpi sempre più devastanti con il diritto. Il break del settimo game vale il 4-3 per la Kerber, e fa registrare la conseguenza scomparsa dal campo della Keys, che non riesce più a proporre un servizio efficace. Il 6-3 finale è solo la logica conseguenza dei 10 punti consecutivi che la statunitense concede sulla propria battuta.

Nella seconda frazione, la Keys prova subito la reazione d’orgoglio e conquista il break che vale il 2-0, la tedesca sembra essere appagata e non riesce a prolungare gli scambi. Il vantaggio dell’americana dura però pochissimo: la vincitrice degli Australian Open e degli US Open del 2016 comincia a potenziare esponenzialmente i suoi colpi. La Keys si difende come può dalle pallate della Kerber, ma non riesce a scalfire il muro difensivo della tennista nata a Brema. Il finale di set è soltanto una formalità. Il 6-3 6-3 finale è il risultato che evidenzia la differenza tra le due atlete, non tanto dal punto di vista tecnico, quanto dal punto di vista psicologico. La Kerber arriva alle semifinale con i favori del pronostico: sfiderà infatti la seconda del girone bianco, e può avere la strada spianata verso la conquista dell’edizione 2016 delle WTA Finals di Singapore.


Nessun Commento per “WTA FINALS, TROPPA KERBER PER LA KEYS: TRIS PER LA TEDESCA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.