WTA, GSTAAD AL POSTO DI BAD GASTEIN

Avvicendamento nel calendario del circuito femminile: il torneo svizzero di Gstaad torna in programma dopo otto anni di assenza
domenica, 13 Marzo 2016

TENNIS – Novità in vista nel circuito WTA, che si prepara ad un importante avvicendamento nel calendario. Il circuito femminile, infatti, non passerà più da Bad Gastein, ma si sposterà dall’Austria alla Svizzera: nuovamente in programma il torneo di Gstaad.

Una kermesse elvetica torna dopo un periodo di assenza durato otto anni, quando andò in scena l’ultima edizione di Zurigo, vinta da Venus Williams nel 2008. Nel mese di luglio, quindi, la terra rossa della Svizzera accoglierà le principali protagoniste della racchetta rosa, come annunciato direttamente dall’organizzazione del torneo, che ha comunicato le modifiche in seno alla programmazione annuale della federazione.

Quella di Gstaad, stando alla collocazione dell’evento, sarà una settimana particolarmente strategica per le donne. Andrà infatti in scena dall’11 al 18 luglio, nella settimana immediatamente successiva a Wimbledon. Gli uomini, che saranno ugualmente impegnati sul rosso dello Swiss Open, saranno attesi in quella seguente.

L’ultima volta che la WTA è passata dalla fascia settentrionale delle Alpi svizzere è stata nel 1983. Quest’anno, quindi, l’organizzazione dell’evento potrà contare sia sui rappresentanti maschili, sia su quelle femminili.


Nessun Commento per “WTA, GSTAAD AL POSTO DI BAD GASTEIN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.