WTA HONOLULU: CICI BELLIS INARRESTABILE, QUARTO TITOLO DELLA STAGIONE

È Cici Bellis la campionessa della prima edizione dell'Hawaii Open: battuta la n.1 del seeding Shuai Zhang in due set (6-4, 6-2).
lunedì, 28 Novembre 2016

Tennis. Catherine Cici Bellis, classe 1999, a sorpresa, ma forse neanche troppa, batte la cinese Shuai Zhang in due lottati parziali nella finale del Wta 125K di Honolulu, conquistando così il terzo consecutivo dopo gli Itf di Saguenay e Toronto.

Una scalata inarrestabile quella della giovanissima statunitense soprannominata “Cici”: un 2016 che termina con il botto, in vista di un promettente 2017 che potrebbe portare la Bellis alla gloria delle prime del ranking vista l’entrata in top100. Da n.93 della classifica aveva iniziato il torneo di Honolulu, ora grazie alla vittoria Cici ha fatto un grande salto in avanti piazzandosi alla 75esima posizione.
Un titolo che è già storia di suo, visto che la statunitense è la prima a mettere la firma sull’albo d’oro del torneo, grazie alle vittorie, senza perdere mai un set, contro: Nannan Zhang (6-2, 6-3); Usue Maitane Arconada (6-1, 6-2); Sara Sorribes Tormo (6-1, 6-1); Jacqueline Cako (6-0, 6-4); e la finalista Shuai Zhang che ha battuto dopo un lento avvio per 6-4, 6-2.

“In questo torneo ho avuto il miglior supporto; ero un po’ nervosa in un primo momento perché la Zhang ha giocato così bene quest’anno e ha disputato una grande settimana. Voglio ringraziare la mia squadra, i tifosi e il torneo: questo è il giorno più bello della mia vita” ha detto la Bellis che inizia a prendersi le prime soddisfazioni da professionista. 

Foto: Cici Bellis (zimbio.com)


Nessun Commento per “WTA HONOLULU: CICI BELLIS INARRESTABILE, QUARTO TITOLO DELLA STAGIONE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.