WTA INDIAN WELLS: LA GRANDE VITTORIA DI SERENA WILLIAMS

TENNIS - Dopo 14 anni viene accolta con calore dal pubblico e dai suoi colleghi. Serena Williams ritorna ad Indian Wells, vince e si commuove, abbracciata dal calore della California
domenica, 15 Marzo 2015

Tennis. Se c’è un momento da ricordare in questo BNP Paribas Open di Indian Wells è sicuramente il ritorno di Serena Williams. La statunitense decide di tornare a competere nel più importante torneo californiano del circuito e lo fa dopo 14 lunghi anni e con un peso ancora sul cuore, quello che si porta da diciannovenne insieme alla sorella Venus. Molte le reazioni dal mondo del tennis, prima su tutte quella della russa Maria Sharapova, eterna pretendente al trono di Serena che rivela la sua soddisfazione nel vedere la migliore giocatrice del circuito tornare a darle filo da torcere.

Era il 2001 quando Serena Williams venne fischiata, umiliata e insultata dal pubblico durante la finale di Indian Wells che vinse contro la belga Kim Clijsters. Il motivo è riconducibile al ritiro della sorella Venus, a causa di una tendinite, 20 minuti prima di sfidare in semifinale proprio Serena. Il padre racconto successivamente che quella sera sentì frasi orribili, insulti razzisti che hanno profondamente segnato sua figlia, ancora ragazzina. Le false accuse di aver truccato il torneo, ferirono le due sorelle ancor più delle presunte frasi razziste, e insieme presero la dura decisione di non disputare più il torneo californiano.

Queste le parole che, qualche mese fa, accompagnarono l’annuncio del suo ritorno: “Sono fortunata ad essere arrivata a un punto in cui non ho più nulla da provare nel tennis. Sono concentrata come sempre, ma ora è tutto un pochino più facile. Gioco per il piacere di farlo. Ed è con questo tipo di amore e una nuova comprensione del perdono che tornerò orgogliosamente a giocare a Indian Wells, nel 2015”. Un ritorno accolto con gioia dal pubblico che ha fatto sentire tutto il suo calore nel match di esordio di Serena contro Monica Niculescu. Già all’annuncio il pubblico è sembrato in visibilio: cori e striscioni che hanno tirato giù dal volto della 33enne lacrime di gioia. Tutti i colleghi di Serena si sono detti felici, da Federer a Djokovic e alla grande rivale Maria Sharapova.

La russa ha grande rispetto di Serena Williams e, da n°2 del mondo, la considera la sua principale rivale, come rivela al sito WTA.com. “Quella di tornare è stata una grande decisione, è fantastico per il circuito e per il tennis in generale”, ha confessato la Sharapova. “Ho sempre detto che quando si gioca un qualsiasi torneo, soprattutto al top del tennis, lo si vuole fare contro i migliori, e lei è la migliore. Ammiro il fatto che, anche se ha raggiunto tutti i suoi obiettivi, abbia ancora la passione e la voglia di continuare a migliorare”.E’ vero, la russa ha sempre trovato un muro davanti a sé e non vince da un pezzo contro Serena (dai Championships del 2004) e l’ultima e unica volta nel 2015 si sono viste e sfidate agli Australian Open. Anche il più cinico Roger Federer ha elogiato a suo modo la scelta di Serena. “Speravo succedesse molti anni fa”, ha detto lo svizzero a ‘Gulf News’. “Se avesse giocato qui avrebbe vinto almeno cinque o dieci volte, rimanendo al numero uno per molto tempo. È stato un grande sacrificio da parte sua”.

Voglio chiudere con un bellissimo pensiero, tratto dal profilo Instagram di Serena Williams, scritto poco dopo il suo ritorno vincente a Indian Wells, dopo essersi tolta quel peso e quella paura dalle spalle al momento in cui ha calato le cuffie per affrontare il pubblico quattordici anni dopo la sua ultima presenza al Tennis Garden. Un pensiero che certamente arriverà al cuore molto più di qualsiasi parola possa aggiungere a questo pezzo: “Vincere non riguarda solo alzare un trofeo. A volte devi affrontare le tue più grandi paure e superarle. Per la prima volta non ho bisogno di un trofeo… perché ho già vinto.”

In foto: la commozione di Serena Williams di ritorno al torneo di Indian Wells dopo 14 anni (Zimbio.Com)


Nessun Commento per “WTA INDIAN WELLS: LA GRANDE VITTORIA DI SERENA WILLIAMS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.