BRIANTI SEMPRE PIÙ SU

Splendida semifinale raccolta da Alberta Brianti nel WTA di Memphis. L'azzurra passa 7-5 6-3 su Varvara Lepchenko e vola tra le prime 4 del torneo americano

Memphis (USA) – Continua a Memphis il cammino incontrastato di Alberta Brianti, che nel piccolo torneo da 220 mila dollari di montepremi in corso sui campi in cemento del Tennessee, si è issata in semifinale. La parmense è rimasta insieme a Sara Errani, impegnata domani nei quarti a Monterrey, l’unica atleta italiana a difendere i nostri colori in questa settimana. Ottima la prova odierna della 32enne azzurra, che contro la padrona di casa Varvara Lepchenko, n.90 WTA, si è imposta per 7-5 6-3. In semifinale anche l’unica testa di serie ancora in corsa: la numero quattro Marina Erakovic, n.4, a segno in tre set sull’olandese Michaella Krajicek.

Alberta in rincorsa. Il 4-0 nei precedenti a favore dell’azzurra davano prima del match diverse speranze alla nostra connazionale, che la scorsa estate sul cemento di Washington lasciò appena 3 game all’uzbeka naturalizzata americana. Nonostante una buona percentuale di prime, le due giocatrici peccano parecchio con le seconde, alimentando diverse palle break. La prima a sfruttarne una è la Lepchenko, che in avvio scappa sul 3-1. La Brianti non ci sta, riagganciando la sua avversaria sul 3-3. Il gioco allo specchio delle due giocatrici mostra delle similitudini anche al servizio. Altri due break per parte lasciano il primo parziale in parità sul 5-5 preannunciando un finale da tie-break. Con un guizzo, invece, la nostra Alberta piazza la zampata decisiva, conquistando il primo parziale per 7-5.

Semi..aperte. Nel secondo set è ancora la Lepchenko a partire con il piede giusto, scappando sul 2-0. Appena 3 punti vinti con la prima di servizio penalizzano parecchio l’americana, che poco dopo lascia spazio alla maggior continuità dell’azzurra. Alberta trova immediatamente l’aggancio sul 2-2 per poi mettere la freccia poco dopo. Qualche errore di troppo vanifica ogni tentativo di approccio della Lepchenko, che sotto 4-3 finisce per cedere il 6° e ultimo turni di battuta della partita. La Brianti ringrazia, chiudendo i conti con il servizio sul 6-3 dopo circa 90 minuti. Domani tra lei e la finale ci sarà la svedese Sofia Arvidsson, n.72 del mondo, che ha sconfitto poco dopo l’ucraina Lesia Tsurenko, n.125, con il punteggio di 6-2 7-6. Per Alberta un match ampiamente giocabile.

Le altre. Dopo la moria di teste di serie, (la n.1 Nadia Petrova sconfitta al 1° turno da Camila Giorgi), è arrivata in semifinale l’unica supertiste: la n.4  Marina Ekarovic. La croata di passaporto neozelandese ha sofferto quasi 2 ore e mezza contro Michaella Krajicek, prima di imporsi alla distanza con il punteggio di 6-4 6-7 6-4. Per lei in semifinale la russa Vera Duschevina, numero 89 WTA, che in rimonta ha spezzato le speranze della francese Stephanie Foretz Gacon, sconfitta 3-6 6-3 6-1.

Monterrey. Sul cemento messicano di Monterrey (220 mila dollari di montepremi), si concludono oggi  i restanti match di 2° turno. Giornata di riposo per Sara Errani, che saprà solo nella notte il nome della sua avversaria nei quarti, la quale uscirà dal confronto tra la lussemburghese Mandy Minella e la wild card kazaka Yaroslava Shvedova. La stessa Errani, insieme a Roberta Vinci, è invece già in semifinale nel doppio, in due le due hanno sconfitto la coppia Hurasova/Marosi con un doppio 6-1.


Nessun Commento per “BRIANTI SEMPRE PIÙ SU”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BRIANTI ED ERRANI AI QUARTI A Memphis Alberta Brianti raggiunge i quarti di finale, superando per 7-5 6-2 la seconda testa di serie Ksenia Pervak. Fuori Camila Giorgi. A Monterrey, invece, Sara Errani liquida per 6-2 […]
  • ERRANI TRAVOLGENTE, BRIANTI KO Con una prestazione quasi perfetta, Sara Errani si qualifica per le semifinali del WTA di Monterrey liquidando 6-1 6-2 Mandy Minella. Finisce in semifinale invece il cammino di Alberta […]
  • IMPRESA GIORGI, ERRANI E VINCI OK Dopo la vittoria di Flavia Pennetta a Dubai, dove oggi sarà impegnata Francesca Schiavone, ottimo anche l’esordio di Sara Errani e Roberta Vinci a Monterrey. A Memphis "colpaccio" di […]
  • ERRANI, FINE DELLA CORSA Finisce male la semifinale del WTA di Monterrey per Sara Errani, che cede 6-4 6-7 6-4 alla volitiva Timea Babos. Per l'ungherese prima finale in carriera contro Alexandra Cadantu. A […]
  • BABOS VINCE E VOLA IN CLASSIFICA Con un doppio 6-4 inflitto ad Alexandra Cadantu, Timea Babos vince a Monterrey il primo titolo della carriera, guadagnando in classifica ben 39 posizioni. Tra le top ten salgono Agnieszka […]
  • WTA MONTERREY, FUORI AL PRIMO ROUND FRANCESCA SCHIAVONE Un'altra azzurra eliminata al primo round: Francesca Schiavone è stata sconfitta al torneo di Monterrey dalla brava Kirsten Flipkens in due set. Rimane in gioco solo Sara Errani che, […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.