WTA: OK CAMILA GIORGI A TOKYO, DOMANI ERRANI E SCHIAVONE A GUANGZHOU

Prima vittoria per Camila Giorgi che passa al secondo round di Tokyo battendo in tre set Caroline Garcia. Domattina a Guangzhou l'esordio di Sara Errani e Francesca Schiavone
lunedì, 21 Settembre 2015

Tennis – Al via il Toray Pan Pacific Open di Tokyo, torneo in cemento nato nel 1984 con montepremi da 881.000 dollari e 470 punti WTA. Detentrice del titolo 2014 è Ana Ivanovic (quest’anno seconda testa di serie), ma la giocatrice che ha vinto più volte l’Open di Tokyo è Martina Hingis (5 volte, la prima a 16 anni), seguita da Lindsay Davenport (4) e Steffi Graf (3). L’unica giapponese ad aver vinto in casa propria è stata Kimiko Date-Krumm nel 1995.

Teste di serie: 1. Caroline Wozniacki 2. Ana Ivanovic 3. Garbine Muguruza 4. Karolina Pliskova 5. Angelique Kerber 6. Carla Suarez Navarro 7. Agnieszka Radwanska 8. Belinda Bencic.

Presente la nostra Camila Giorgi che subito ha conquistato il primo round grazie alla vittoria su Caroline Garcia al terzo set: 4-6 7-6(3) 6-3, dopo 2 ore e 18 minuti di gioco. La nostra azzurra ha realizzato: 5 aces, 10 doppi falli, il 67% dei punti con la prima e 10-16 palle break salvate. La marchigiana, dopo aver iniziato in sordina il primo set – commettendo 6 errori in battuta -, si è risvegliata dal sonno profondo e ha conquistato la vittoria nonostante la tenacia della francese al secondo set. Pareggia i conti la ventitreenne di Macerata che, nei loro testa a testa, era stata sconfitta proprio nel 2015 in Fed Cup dalla Garcia. Dopodomani la Giorgi affronterà Ana Ivanovic, numero 2 del seed e detentrice del titolo.

Avanza la numero 7 del seed, la Radwanska, che ha sconfitto Coco Vandeweghe con un doppio 6-3. La polacca ha beneficiato dei 6 doppi falli dell’americana mandandola in tilt ed esponendola ad un gioco veloce, terminando con il 57% dei punti totali. Inizia bene il torneo per Barbora Strycova che, in 1 ora e 36 minuti, ha battuto la giapponese Osaka 7-5 6-2 (nonostante i suoi 3 doppi falli).

Domani, dalle ore 4.00 (ora italiana) Konjuh-Mladenovic, Riske-Stosur, Diyas-Brengle, Nara-Doi, Suarez Navarro-Bondarenko, mentre dalle 8.30 Savchuk-Svitolina, Xu-Bencic e Lucic Baroni-Cibulkova.

Esordisce oggi anche il Korea Open Tennis di Seoul, torneo in cemento nato nel 2004 con montepremi da 426.750 dollari e 280 punti WTA. Detentrice del titolo 2014 è Karolina Pliskova (battendo la Lepchenko, quest’anno numero 4 del seed) che ha rinunciato a difendere il trofeo.

Teste di serie: 1. Irina Begu 2. Anna Schmiedlova 3. Sloane Stephens 4. Varvara Lepchenko 5. Mona Barthel 6. Alexandra Dulgheru 7. Julia Goerges 8. Alison Van Uytvanck. Nessuna italiana al torneo, purtroppo non è riuscita a passare le qualificazioni l’azzurra Gaia Sanesi, sconfitta al primo round dalla Lee 6-4 7-6(1).

Avanza al secondo round Polona Hercog che ha battuto, in 1 ora e 14 minuti, Lauren Davis 6-1 6-3. Senza problemi la Goerges che si impone molto facilmente sulla spagnola Arruabarrena 6-1 6-4, mettendo a segno: 8 aces, 3 doppi falli, il 74% dei punti con la prima e 4-12 palle break vinte. Saluta Seoul la Mitu che ha ceduto ai colpi della Van Uytvanck 3-6 6-1 7-6(2), la romena ha aperto gli occhi troppo tardi. Si ritira per infortunio Klara Koukalova sul 6-1 2-1 per la Rybarikova, che la stava bombardando con i suoi aces.

Passa tranquillamente il turno senza intoppi, a parte i 6 doppi falli, la Barthel che, in 1 ora e 32 minuti, ha sconfitto 6-0 7-6(2) la Jang. Non ha resistito alla pressione avversaria Kiki Bertens che è stata battuta da una forte Duque-Marino al terzo set: 3-6 7-6(5) 6-2. La colombiana ha realizzato: 4 aces, 7 doppi falli, il 52% sulla prima e 6-11 palle break vinte. Infine, inizia con fatica il torneo per la Schmiedlova che è riuscita a sconfiggere 3-6 6-3 6-4 una dura Kristyna Pliskova.

Domani, dalle ore 6.00 (ora italiana) Date Krumm-Tomljanovic, Han-Stephens, Shvedova-McHale, Siniakova-Falconi e Watson-Kulichkova.

Inizierà domani il Guangzhou Women’s Open a Guangzhou in Cina, torneo in cemento nato nel 2004 con montepremi da 226.750 dollari e 280 punti WTA. Detentrice del titolo 2014 è Monica Niculescu (numero 6 del seed), mentre l’unica cinese ad ottenere la vittoria è stata Li Na nel 2004.

Teste di serie: 1. Simona Halep 2. Andrea petkovic 3. Sara Errani 4. Jelena Jankovic 5. Svetlana Kuznetsova 6. Monica Niculescu 7. Danka Kovinic 8. Salsai Zheng.

Assieme alla nostra Sarita è presente anche Francesca Schiavone, entrambe le azzurre giocheranno domattina.

Domani, dalle ore 4.00 (ora italiana) Errani-Duan, Krunic-Zheng, Yang-Babos, Halep-Martic, Hsieh-Kontaveit, Kuznetsova-Hantuchova, Jabeur-Zhang, dalle 7.00 Vesnina-Jankovic, Allertova-Friedsam, Wang-Radwanska, Schiavone-Zhang e Niculescu-Putintseva, dalle 8.30 Jovanovski-Kovinic, Wickmayer-Linette e Puig-Petkovic


Nessun Commento per “WTA: OK CAMILA GIORGI A TOKYO, DOMANI ERRANI E SCHIAVONE A GUANGZHOU”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.