WTA PECHINO: OSAKA BEFFA ANDREESCU, IN SEMI ANCHE BARTY

Osaka si aggiudica il match del torneo beffando Andreescu, in semifinale c’è Wozniacki. Barty rimonta Kvitova
venerdì, 4 Ottobre 2019

Tennis. È stata Naomi Osaka ad interrompere la striscia vincente di Bianca Andreescu. L’ex numero 1 del mondo, rivitalizzata dopo il trionfo davanti al pubblico amico di Osaka, si è imposta in rimonta a Pechino grazie allo score di 5-7 6-3 6-4 al termine di un’emozionante battaglia.

La 19enne canadese, vittoriosa agli US Open circa un mese fa, non subiva una sconfitta addirittura dalla sua eliminazione al secondo round del Roland Garros nel giugno scorso. Ad attendere Osaka c’è ora Caroline Wozniacki.

La numero 1 del mondo Ashleigh Barty ha dovuto lottare per superare la resistenza della ceca Petra Kvitova, calata vistosamente alla distanza come dimostra il 4-6 6-4 6-3.

“Secondo me, questa è stata una delle mie partite migliori in tutto l’anno”, ha dichiarato la campionessa in carica del Roland-Garros, che si giocherà un posto in finale contro l’olandese Kiki Bertens, giustiziera dell’ucraina Elina Svitolina con il punteggio di 7-6(6) 6-2.

“Petra trova sempre un modo per spingermi al limite, davvero”, ha detto una stanchissima Barty davanti ai giornalisti. L’australiana si è aggiudicata tutti e quattro i precedenti contro Bertens.

Domani andranno in scena le semifinali a partire dalle ore 8:30 italiane con Barty-Bertens, mentre non prima delle 13:30 sarà la volta di Osaka e Wozniacki.

WTA Pechino, quarti di finale:

[1] A. Barty b. [7] P. Kvitova 4-6 6-4 6-3
[8] K. Bertens b. [3] E. Svitolina 7-6(6) 6-2
[16] C. Wozniacki b. D. Kasatkina 6-3 7-6(5)
[4] N. Osaka b. [5] B. Andreescu 5-7 6-3 6-4


Nessun Commento per “WTA PECHINO: OSAKA BEFFA ANDREESCU, IN SEMI ANCHE BARTY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.