SHARAPOVA TORNA N°2, BEST RANKING PER SUAREZ NAVARRO

Ecco le principali variazioni nel Ranking Wta, comprese quelle clamorose ai vertici con risalite e cadute improvvise: italiane altalenanti
lunedì, 18 Maggio 2015

Tennis. Lunedì di importanti variazioni, dalla cima del Ranking Wta alle posizioni più arretrate, dove assistiamo a clamorosi exploit e graditi ritorni. Le italiane si alternano invece, fra piazze perse e guadagnate: il tutto deciso da Roma e da un torneo che ha rimescolato le carte nella graduatoria femminile.

Grazie al terzo successo al Foro italico torna n.2 Maria Sharapova, alle spalle di una Serena Williams ora non più così lontana e distante circa 1.500 punti. Scavalcata dunque la Halep, sconfitta da una fantastica Suarez Navarro, personaggio copertina di questa settimana italiana. Per la spagnola arriva la best ranking come n.8, guadagnando due piazze e trovando il giusto premio al termine di una sette giorni indimenticabile, nonostante l’ennesima sconfitta in una finale per lei, ma dopo aver dato grande battaglia alla più quotata siberiana.

Torna nella top 20 la Lisicki, ora n.20 (+2) mentre crolla la Jankovic che difendeva qui la semifinale persa lo scorso anno contro la nostra Errani, ora è n.25 (-5). Lieta notizia per il tennis femminile è la sempre costante seppur lenta risalita della Azarenka, autrice di un buon torneo di Roma e che si assesta alla n.27 (+2) consolidando così il titolo di testa di serie a Parigi, che potrebbe dunque favorire un ulteriore passo in avanti nel Ranking grazie ad un cammino, almeno iniziale, non impossibile.

Ma veniamo ai tre grandi exploit della settimana: la Gavrilova, semifinale al Foro per lei che le vale la best ranking da n.45 con un pazzesco salto di 33 posizioni. Molto bene anche la rumena Dulgheru, che torna fra le prima 50 grazie ad un +22, sebbene una best ranking di 4 anni fa da n.29 ma che la sta vedendo pian piano ritornare ai fasti iniziali, quando rappresentava una delle maggiori promesse del panorama tennistico femminile. Infine la McHale, carnefice della Errani, la quale sale di 11 posizioni, ora alla n.55: anche lei lontana da quella best ranking da n.24 di 3 anni fa, quando appena ventenne sembrava il miglior prospetto a stelle e strisce.

Le italiane: Errani che non difende la finale 2014 e perde due posizioni, ora n.17; la Pennetta n.28 (-2), stabile la Giorgi alla n.37, sale nonostante la sconfitta all’esordio la Vinci ora n.42 (+2) e la straordinaria Knapp ad un passo dalla vittoria contro la Kvitova, ora n.48 (+3). Crolla la Schiavone alla n.92 (-11).


Nessun Commento per “SHARAPOVA TORNA N°2, BEST RANKING PER SUAREZ NAVARRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.