WTA, SLOANE STEPHENS E IL SUO PRIMO TITOLO

Si aggiudica il trofeo di Washington la Stephens, l'americana sconfigge la Pavlyuchenkova e ottiene il primo titolo in carriera. A Stanford, invece, trionfa Angelique Kerber che ha battuto, dopo un arduo match, Karolina Pliskova

Tennis – vince il Citi Open di Washington Sloane Stephens. L’americana ha letteralmente asfaltato, in 1 ora e 3 minuti di gioco, Anastasia Pavlychenkova 6-1 6-2.

La Stephens è stata una furia, la sua sete di vittoria ha prevalso su ogni cosa: 4 aces, 71% di punti vinti con la prima e 5-6 palle break salvate, insomma la partita perfetta. Completamente in tilt la russa numero 32 del mondo che ha commesso 3 doppi falli, il 61% della prima e, forse, pochissima fiducia in sé stessa.

Prima finale per la Sloane, ma soprattutto prima vittoria di un titolo WTA: «Ho solo cercato di dare il meglio che potevo – ha dichiarato l’americana dopo il match. Credo di aver realizzato un ottima partita. È fantastico vincere il primo titolo, ma non ho ancora pensato al prossimo obiettivo; innanzitutto festeggerò e andrò ad un bel ristorante Etiope. L’anno scorso ho passato un periodo di profonda riflessione, ho imparato molto su me stessa e ci sono ancora un sacco di cose da imparare. A volte, devi passare un determinato processo: raggiungere il torneo e ottenere questo bellissimo trofeo, ti fa capire quanto ne sia valsa la pena».

La Sloane ottiene non solo la gloria e il suo primo titolo in assoluto, ma anche 280 punti utilissimi per il ranking e 43.000 dollari.

Momenti di vittoria anche al Bank of the West Classic di Stanford dove ha trionfato Angelique Kerber che, in 2 ore e 07 minuti, ha battuto Karolina Pliskova 6-3 5-7 6-4.

Partita giocata fino all’ultimo colpo con la ceca sempre in guardia, ma la tedesca è riuscita comunque a sovrastarla – nonostante il secondo set un po’ altalenante: 1 aces e 4 doppi falli la vincitrice e 4 aces e 10 doppi falli per la Pliskova.

«Prima di tutto voglio congratularmi con Angie – ha dichiarato la Pliskova. È una gran giocatrice e veramente le ho detto di non voler più giocare una finale contro di lei perché già siamo 2-0, quindi spero che la prossima volta possa giocare contro qualcun altro!».

«Io voglio, invece, fare i complimenti a Karolina, spesso i nostri incontri sono molto duri e tu sei una grande giocatrice e una bellissima persona, ti auguro il meglio per Toronto. E credo proprio che, in futuro, ci saranno tante altre finali dove ci scontreremo» ha affermato, sorridendo, la vincitrice.

Angelique Kerber è al suo settimo titolo in carriera: Parigi 2012, Copenaghen 2012, Linz 2013, Charleston 2015, Stoccarda 2015, Birmingham 2015 e, adesso, Stanford. Un’annata fantastica per la tedesca che ottiene non solo 470 punti WTA, ma anche 124.000 dollari.

 


Nessun Commento per “WTA, SLOANE STEPHENS E IL SUO PRIMO TITOLO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.