WTA: SUPER GIORGI SU CORNET, AVANTI KNAPP A NURNBERG

Resoconto della giornata WTA: in campo a Strasbourg e Nurnberg con le italiane Knapp e Giorgi, oltre a Bouchard, Stephens, Kerber e Petkovic.
martedì, 20 Maggio 2014

Tennis. Seconda giornata di gioco in entrambi i tornei WTA della settimana, ovvero i tornei International di Strasburgo e Norimberga. Partenza agevole per le big in Germania: la testa di serie N.1 Angelique Kerber, impegnata nel primo pomeriggio nell’incontro di primo turno contro Marina Erakovic, ha facilmente disposto dell’australiana in due set, con il punteggio finale di 6-4 6-2 dopo poco più di un’ora e venti minuti di gioco. Cerca riscatto sulla terra rossa, dopo le brutte prove recenti, la canadese Eugenie Bouchard che, dopo aver battuto ieri la Zahlavova Strycova lasciandole appena 3 games, oggi si è imposta ancora meglio sulla qualificata Rodionova, alla quale ha rifilato un secco 6-0 6-1 in appena 47 minuti di gioco. Avanza anche Karin Knapp: l’italiana, dopo una prima parte di stagione con più ombre che luci, ha sconfitto con un doppio 6-3 la ostica slovena N.61 del mondo Polona Hercog, accedendo di fatto al secondo turno che la vedrà, nella giornata di giovedì, opposta alla vincente di Garcia-Pfizenmaier.

In Francia, invece, le sorprese sono due: La N.6 del seeding Bojana Jovanovski ha ceduto alla qualificata Lucic-Baroni per 6-4 6-0 confermando la sua difficoltà in questa parte di stagione sulla terra rossa, mentre la wild card Sloane Stephens, oltre che N.1 ai blocchi di partenza del torneo, ha ceduto alla imprevedibile tedesca Julia Goerges racimolando 5 giochi sui 17 disputati, lasciando più di un dubbio sulla sua effettiva competitività sul rosso per quanto riguarda questa stagione.

Impegnata nell’ultimo incontro sul centrale è stata la nostra Camila Giorgi , in un remake della finale dello scorso torneo di Katowice in Polonia contro la francese Alizé Cornet, t.d.s. N.2. Dopo essere andata avanti di un set, vinto per 6-4, la Giorgi è sembrata spegnersi , sia con le percentuali al servizio, sia per i troppi errori gratuiti; secondo set, dunque, in cascina per la Cornet, per sei giochi ad uno. Nel terzo e decisivo parziale l’italiana è tornata di gran carriera nel match, dimostrandosi decisamente in controllo punto dopo punto e, nonostante i tanti errori sulle numerose palle break concesse dalla sua avversaria, nell’ottavo gioco è finalmente arrivato il break decisivo che ha permesso alla N.51 del mondo di chiudere, in quasi due ore di gioco, con il punteggio di 6-4 1-6 6-3. Al secondo turno la attenderà a wild card di casa Claire Feuerstein.


Nessun Commento per “WTA: SUPER GIORGI SU CORNET, AVANTI KNAPP A NURNBERG”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.