WTA SYDNEY, CAMILA GIORGI SCHIANTA PETRA KVITOVA E VOLA AI QUARTI

La tennista azzurra ha sfoderato una prestazione di alto livello con la quale si è imposta 7-6 6-2 ai danni della attuale numero 29 del mondo. Si ritira dal torneo invece Garbine Muguruza, fermata da un problema muscolare
mercoledì, 10 Gennaio 2018

TENNIS – E’ stata una Camila Giorgi praticamente perfetta quella che ha battuto Petra Kvitova assicurandosi un posto nei quarti di finale del torneo Wta di Sydney. La tennista azzurra infatti si è imposta 7-6 6-2 in un’ora e mezza di gioco, sfoderando un tennis di alto livello e mostrando una condizione sia fisica che mentale molto buona.

Nel primo set la Giorgi ha giocato con grande aggressività fin dalle battute iniziali, e dal 3-3 ha cambiato ulteriormente marcia procurandosi ben quattro palle break nell’ottavo game. Poi nel decimo, sul 5-4, ha avuto anche tre set-point, ma la Kvitova è riuscita sempre a salvarsi, e anzi, nell’undicesimo gioco è stata lei a strappare il servizio all’azzurra approfittando del suo unico passaggio a vuoto. A quel punto però la Giorgi non ha mollato, ha conquistato immediatamente il contro-break del 6-6 e si è aggiudicata il successivo tie-break 9 punti a 7 dopo aver cancellato un set-point alla sua avversaria. Portato a casa il primo parziale quindi la azzurra ha giocato con una fluidità di colpi ancora maggiore, e nel secondo set il suo dominio è stato pressoché totale, visto che dopo essere salita sul 3-1, nel settimo game ha ottenuto anche il break del momentaneo 5-2, e anche se la Kvitova nell’ottavo gioco ha cercato di reagire con tutte le sue forze, al quinto match-point la Giorgi ha chiuso i conti sul definitivo 6-2 e ora si prepara al quarto di finale contro Agnieszka Radwanska, che ha superato in due set (7-6 6-0) la statunitense Catherine Bellis.

Ha vinto il suo incontro poi anche la testa di serie numero 1 Garbine Muguruza, che ha battuto 7-6 6-3 Kiki Bertens, ma subito dopo il match la spagnola ha alzato bandiera bianca per un problema muscolare alla coscia destra, salutando così anzitempo il torneo di Sydney. Evidentemente l’imminenza degli Australian Open ha portato la campionessa di Wimbledon a non voler rischiare di compromettere il primo Slam della stagione, e nei giorni che la separano dall’inizio del torneo cercherà di assorbire completamente il problema. E’ andato a Daria Gavrilova, infine, il “derby” tutto australiano con Samantha Stosur, battuta piuttosto nettamente 6-4 6-2.

HOBART

Spostandoci invece al torneo Wta di Hobart, si è fermata la corsa della testa di serie numero 1 Shuai Zhang, sconfitta in due set (7-6 6-4) dalla bielorussa Aryna Sabalenka. Avanzano invece Monica Niculescu, uscita vittoriosa 6-4 6-2 ai danni di Varvara Lepchenko, Heather Watson (doppio 6-2 alla australiana Jaimee Fourlis) e Alison Riske, che non è dovuta nemmeno scendere in campo a causa del forfait della sua avversaria Kristen Flipkens.

(Nella foto Camila Giorgi – www.zimbio.com)

 


Nessun Commento per “WTA SYDNEY, CAMILA GIORGI SCHIANTA PETRA KVITOVA E VOLA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.