WTA TOUR: BENCIC E OSTAPENKO METTONO LA CILIEGINA SULLA TORTA

La svizzera e la lettone mettono la ciliegina sulla torta e si aggiudicano il titolo rispettivamente a Mosca e Lussemburgo
domenica, 20 Ottobre 2019

Tennis. Belinda Bencic ha rimontato la beniamina di casa Anastasia Pavlyuchenkova imponendosi 3-6 6-1 6-1 nella finale del WTA di Mosca. Per la talentuosa svizzera si tratta del secondo titolo stagionale (dopo il trionfo a Dubai).

La 22enne elvetica, che sale così all’ottavo posto nella Race, diventa la prima svizzera a vincere ‘Kremlin Cup’ da Martina Hingis nel lontanissimo 2000.

L’obiettivo di Belinda sarà quello di far bene alle WTA Finals, che scatteranno il 27 ottobre prossimo a Shenzhen. Se riuscirà a gestire bene la pressione, Bencic ha tutte le carte in regola per far saltare il banco nell’ultimo grande appuntamento della stagione.

Nell’altro appuntamento della settimana, il WTA di Lussemburgo, il titolo è andato a Jelena Ostapenko. La vincitrice del Roland Garros 2017 ha liquidato nell’ultimo atto la campione uscente Julia Goerges con il risultato di 6-4 6-1.

Sotto la supervisione di Marion Bartoli, la talentuosa lettone ha finalmente ritrovato il suo tennis dopo aver già sfiorato il colpo grosso a Linz la settimana scorsa. Nulla da fare per la tedesca, che sperava di bissare il titolo conquistato nella passata edizione. Tutti si attendono ora una Ostapenko sugli scudi nel 2020.

WTA Mosca, finale:

[3/WC] B. Bencic b. A. Pavlyuchenkova 3-6 6-1 6-1

WTA Lussemburgo, finale:

J. Ostapenko b. [2] J. Goerges 6-4 6-1


Nessun Commento per “WTA TOUR: BENCIC E OSTAPENKO METTONO LA CILIEGINA SULLA TORTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.