WTA TOUR: CAMILA GIORGI RIVEDE LA LUCE A WASHINGTON

La maceratese conferma l’ottimo feeling con il torneo di Washington e torna a vedere la luce dopo alcuni mesi bui

Tennis. Obiettivo centrato per Camila Giorgi nel WTA di Washington, visto che la tennista maceratese ha staccato il pass per la finale battendo 7-6(5) 6-2 la rivelazione di casa Catherine McNally. Per l’azzurra si tratta della settima finale nel circuito maggiore.

Ad attenderla c’è ora Jessica Pegula, giustiziera alla distanza della qualificata Kaliskaya. La statunitense è avanti 2-1 nel bilancio degli head-to-head con la Giorgi, ma le due non si affrontano addirittura dal lontano 2012.

“Il mio livello oggi è stato sempre buono. Ho soltanto commesso qualche errore in più nel primo set, ed è per questo che siamo finite al tiebreak” – ha dichiarato una Giorgi molto soddisfatta al termine del suo match.

Sul periodo di lontananza dal circuito: “Non è un dramma, è stato solo un periodo. La cosa positiva è che adesso sto giocando bene. Questa è la cosa importante. Quello che è successo, ormai è successo. Adesso sono qui e sto giocando bene.”

Nell’altro appuntamento della settimana, il WTA di San José, a contendersi il titolo saranno Aryna Sabalenka e Saisai Zheng. La numero 2 del seeding ha piegato Donna Vekic con lo score di 6-4 6-3, mentre la cinese si è sbarazzata a sorpresa di Maria Sakkari.

WTA Washington, semifinali:

C. Giorgi b. [WC] C. Mcnally 7-6(5) 6-2
J. Pegula b. [Q] A. Kalinskaya 6-3 3-6 6-1

WTA San José, semifinali:

S. Zheng b. [7] M. Sakkari 7-6(5) 6-2
[2] A. Sabalenka b. [5] D. Vekic 6-4 6-3


Nessun Commento per “WTA TOUR: CAMILA GIORGI RIVEDE LA LUCE A WASHINGTON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.