WTA TOUR: SABALENKA SORPRENDE BARTY, IN FINALE C’È RISKE

Per il secondo anno consecutivo, Sabalenka sorprende Barty in semifinale a Wuhan. Riske mette KO Kvitova
venerdì, 27 Settembre 2019

Tennis. La tennista australiana Ashleigh Barty è stata sorpresa ed eliminata dal torneo WTA di Wuhan, in Cina, permettendo alla bielorussa Aryna Sabalenka di qualificarsi per la finale.

Barty, prima favorita del seeding e attuale numero 1 del mondo, si è arresa con il punteggio di 7-5 6-4 in un’ora e 44 minuti di battaglia serrata. Sabalenka si era imposta anche nella semifinale dello scorso anno, andando poi a vincere il titolo.

Ad attenderla in finale c’è la rivelazione Alison Riske, capace di estromettere la campionessa dell’edizione 2014 Petra Kvitova grazie allo score di 7-5 7-5. La ceca, accreditata della quinta testa di serie, non è riuscita a giocare sugli stessi livelli dei giorni precedente uscendo meritatamente di scena.

Nell’altro appuntamento WTA della settimana, in quel di Tashkent, Alison Van Uytvanck ha regolato Kristyna Pliskova con il risultato di 6-3 7-5 in un’ora e 20 minuti di gioco.

Nell’altra semifinale, comodissima affermazione per Sorana Cirstea, che ha fatto un sol boccone dell’outsider Zavatska come dimostra il 6-0 6-3 conclusivo in poco più di un’ora di assolo. La rumena è avanti 2-0 nel bilancio degli head-to-head con l’olandese.

WTA Wuhan, semifinali:

[9] A. Sabalenka b. [1] A. Barty 7-5 6-4
A. Riske b. [5] P. Kvitova 7-5 7-5

WTA Tashkent, semifinali:

[3] A. Van Uytvanck b. [5] Kr. Pliskova 6-3 7-5
[8] S. Cirstea b. K. Zavatska 6-0 6-3


Nessun Commento per “WTA TOUR: SABALENKA SORPRENDE BARTY, IN FINALE C'È RISKE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.