WTA WUHAN: BARTY IN SEMIFINALE, KVITOVA RULLO COMPRESSORE

La numero 1 del mondo approda in semifinale a Wuhan, dove sfiderà Sabalenka. Kvitova è un rullo compressore
giovedì, 26 Settembre 2019

Tennis. L’australiana Ashleigh Barty, attuale numero 1 del mondo, ha raggiunto le semifinali del WTA di Wuhan dopo aver battuto la croata Petra Martic nei quarti di finale grazie al punteggio conclusivo di 7-6 (8/6) 3-6 6-3.

Barty, campionessa del Roland Garros 2019, cercherà di staccare il pass per la finale contro la bielorussa Aryna Sabalenka, nona testa di serie, che ha battuto la wild card kazaka Elena Rybakina con il parziale di 6-3 1-6 6-1.

Nella parte bassa del tabellone, invece, Petra Kvitova ha posto fine al sogno di Dayana Yastremska imponendosi grazie al risultato di 6-2 6-4 in poco meno di un’ora e mezza di gioco.

Prestazione molto convincente quella offerta dalla ceca, vincitrice di questo torneo nell’edizione 2014 e intenzionata a centrare il bis. Per l’ucraina resta la soddisfazione di aver ottenuto lo scalpo più prestigioso della sua carriera contro Karolina Pliskova nel round precedente.

La sorpresa di giornata è senz’altro rappresentata dall’affermazione di Alison Riske ai danni di Elina Svitolina, terza testa di serie. L’americana ha dominato in lungo e in largo chiudendo 6-1 6-3 senza mai dare l’impressione di soffrire lo stile di gioco della sua avversaria.

WTA Wuhan, quarti di finale:

[1] A. Barty b. P. Martic 7-6(6) 3-6 6-3
[6] A. Sabalenka vs [WC] E. Rybakina 6-3 1-6 6-1
[5] P. Kvitova b. D. Yastremska 6-2 6-4
A. Riske b. [3] E. Svitolina 6-1 6-3


Nessun Commento per “WTA WUHAN: BARTY IN SEMIFINALE, KVITOVA RULLO COMPRESSORE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.